dragoni sanniti partenope

In una calda domenica autunnale, I Dragoni Sanniti e La Partenope si sono affrontate per la prima gara di campionato sul campo di San Martino Sannita.
Gratinate gremite di tifosi entusiasti per l’inizio di stagione.
Adulti e bambini, uniti dalla stessa passione, hanno colorato il pomeriggio con un tifo vivo e appassionato fino al termine della gara.

I padroni di casa hanno disputato una gara dai due volti disputando un primo tempo al di sotto delle proprie potenzialità e subendo quasi sempre il gioco degli avversari.

Durante il secondo tempo la squadra sannita è scesa in campo con l’intento di ribaltare la partita esprimendo un gioco più efficace e brillante.
Nonostante le buone intenzioni dei Dragoni, i ragazzi della Partenope si sono imposti con un risultato finale di 32 a 20 in loro favore.

Per Antonio Siciliano, vice allenatore della Partenope, si è trattato di una partita equilibrata e combattuta: “I Dragoni ci hanno messo più volte in difficoltà. Avremmo dovuto chiudere il match, ma abbiamo subito la ripresa dei padroni di casa”. Queste le sue parole a fine gara.
Meno soddisfatto, ma fiducioso l’allenatore dei Dragoni, Massimo Serino, il quale dichiara:
“Sapevamo di affrontare una squadra molto ostica e ben organizzata, proveniente da una categoria superiore. Faremo tesoro di questa sconfitta e già da domami riprenderemo gli allenamenti per migliorare le nostre condizioni  fisiche e tecnico tattiche”.

I Dragoni archiviano la prima giornata di campionato con l’amaro in bocca per la sconfitta, ma la testa è già alla prossima gara.