In riferimento alla vertenza SAMTE e alle dichiarazioni del consigliere provinciale Giuseppe Ruggiero (che ieri aveva accusato il sindaco della città di Benevento, Clemente Mastella, di non poter parlare sulla questione in quanto la sua amministrazione risulterebbe moroso nei confronti della stessa SAMTE per oltre due milioni e mezzo di euro), l’assessore all’Ambiente, Luigi De Nigris, chiarisce quanto segue:

“Il consigliere provinciale Ruggiero farebbe bene a documentarsi prima di fare talune affermazioni. L’esposizione del Comune di Benevento nei confronti della SAMTE, relativamente alla gestione Mastella, non ammonta a oltre due milioni e mezzo, bensì a poco più di un milione e trecentomila. Quest’ultimo importo è peraltro maturato nell’anno in corso, per effetto della delibera della provincia di Benevento che ha previsto un costo pro capite di oltre 14,00 euro, e come noto è stata contestata da tutti i Comuni della provincia.

Probabilmente, il consigliere Ruggiero, si riferiva all’alto debito lasciato al Comune di Benevento dalla precedente amministrazione, di cui politicamente fa parte. Per essere precisi, il debito nei confronti della Samte non è, come afferma Ruggiero, di poco più di due milioni e mezzo, ma di oltre tre milioni e seicentomila euro.

Di questo enorme macigno di debito se ne deve occupare l’organo di liquidazione straordinario, mentre, per la parte che ci compete, si stanno ponendo in essere tutte le azioni utili per definire e chiudere la vertenza e liquidare la Samte.

In questa ottica di collaborazione tra le massime istituzioni locali (Provincia e Comune di Benevento) l’amministrazione della città capoluogo, tramite il Sindaco Mastella, ha dato la propria disponibilità per risolvere le drammatiche  questioni che in questi ultimi giorni stanno interessando la Samte. Un comportamento utile alla causa, che tutti si augurano venga seguito anche dalle altre amministrazioni della provincia, a partire da quella del Comune di Foiano, di cui Ruggiero è vicesindaco, e che parimenti ha debiti nei confronti di Samte. Sarebbe inoltre auspicabile, per dignità politica e trasparenza amministrativa, che Ruggiero dichiarasse pubblicamente, come fa con altri, anche a quanto ammontano i debiti contratti nei confronti della Samte dal Comune di cui, come detto, è vicesindaco”.

Comunicato stampa