San Salvatore Telesino, chiesto al Sindaco il ripristino del “Gruppo Comunale Volontari...

San Salvatore Telesino, chiesto al Sindaco il ripristino del “Gruppo Comunale Volontari di Protezione Civile”

A chiederlo è stato il Consigliere Comunale Alfonso Abitabile

SHARE

 

Riceviamo e pubblichiamo la nota stampa di Alfonso Abitabile, Consigliere comunale di minoranza al Comune di San Salvatore Telesino. “La proposta relativa al ripristino del “Gruppo Comunale Volontari di Protezione Civile San Salvatore Telesino” era stata già avanzata dalla minoranza in occasione della seduta consiliare del  28.12.18. Il sindaco dando credito alle nostre istanze manifestava la volontà dell’amministrazione d’integrare il piano di protezione civile e si impegnava affinché, con l’approvazione dello stesso, si sarebbe proceduto ad un nuovo avviso di convocazione ed adesione al costituendo gruppo di protezione civile. Va però chiarito, a sottolineare come non vi siano situazioni ostative o d’improcedibilità al ripristino del gruppo di protezione civile, che è possibile pur in assenza di un nuovo redigendo Piano Emergenza Comunale, atteso che è in vigore il precedente Piano il quale contempla parimenti il G.C.V.P.C. Si richiamano, in tal senso, gli artt. 7 e 8  della Legge regionale 22 maggio 2017, n. 12. “Sistema di Protezione Civile in Campania”.

“L’elemento di contrasto – afferma Abitabile – insorge maggiormente laddove il sindaco non solo dimostra disinteresse per la vicenda, ma ancor più ostenta poco rispetto per questa minoranza: in occasione della seduta del 28.12.18 sanciva quali termini per far fronte all’approvazione del Piano Comunale d’Emergenza il periodo circoscritto tra la fine di febbraio e la prima settimana di marzo, poiché, nella qualità di responsabile in materia (non avendo assegnato deleghe) avrebbe provveduto in tempi brevi a sottoporre al Consiglio il Piano d’Emergenza comunale e il pedissequo bando di ricostituzione del G.C.V.P.C. Vanno considerati inoltre altri due aspetti fondamentali. In primis, come già detto prima, il ripristino del “Gruppo Comunale Volontari di Protezione Civile San Salvatore Telesino” è una procedura totalmente indipendente e per nulla subordinata all’approvazione e/o integrazione del piano di protezione civile. In secondo luogo, per l’iscrizione all’Elenco Territoriale del Volontariato di Protezione Civile della Campania è sufficiente solo la delibera del Consiglio Comunale con la quale vengono approvati la Costituzione del Gruppo di Volontariato di Protezione Civile e il pedissequo regolamento in materia. Il mancato rinnovo dell’avviso per il reclutamento di volontari per il ripristino del G.C.V.P.C. ha portato alla cancellazione dall’ormai estinto Nucleo di Protezione Civile di San Salvatore Telesino dall’Elenco Territoriale del Volontariato di Protezione Civile della Campania”.

“È auspicabile – conclude Abitabile – non disperdere tutte le figure professionali presenti sul territorio, le quali hanno acquisito conoscenze ed esperienze nel settore, attesa la loro partecipazione al G.C.V.P.C. negli anni precedenti. Per questi motivi ho presentato interpellanza al Sindaco, in particolare affinché possa fare chiarezza sull’inadempimento amministrativo circa l’importante questione in materia”.

Comunicato stampa