Sant’Aata de’ Goti, grande accoglienza per i ragazzi di Erasmus+ Art Road

Nel pomeriggio di giovedì 20 aprile il sindaco Salvatore Riccio, il vicesindaco Giovannina Piccoli e il consigliere con delega all’istruzione Nunzia Meccariello, hanno accolto, presso la sala consiliare di palazzo San Francesco, la rappresentativa studentesca del progetto Erasmus+ Art Road.

Il progetto che si svolgerà in giugno, con il coordinamento dall’associazione no profit Maison du Monde, vedrà la partecipazione di studenti provenienti Estonia, Lituania, Spagna e Turchia, i cui delegati sono stati in visita preparatoria a Sant’Agata de’Goti il 19 e 20 aprile scorsi.

Erasmus+ Art Road, finanziato dall’Unione Europa nell’ambito del programma Erasmus+ e Corpo Europeo di solidarietà, ha come obiettivi la sostenibilità ambientale, la riqualificazione urbana e l’arte. I giovani partecipanti costruiranno con materiali di riciclo arredi urbani, li decoreranno e renderanno viva un’area verde individuata ad hoc. Cercheranno di trovare insieme strategie nuove per far fronte ai cambiamenti climatici, apprenderanno strumenti utili per essere persone più sostenibili e rispettose dell’ambiente.

Anche quest’anno, come negli anni scorsi, la rappresentativa è stata ricevuta presso la residenza municipale. “Siamo lieti- ha dichiarato il Primo Cittadino – di essere, ancora una volta, città ospitante per un progetto Erasmus+ e di dare il benvenuto ai giovani partecipanti nella nostra accogliete Sant’Agata de’Goti, confermando il supporto delle istituzioni per l’iniziativa”.

Il Presidente dell’associazione Maison du Monde, Natascia Saravo, che sviluppa e coordina il progetto, ha inteso ringraziare l’Amministrazione comunale tutta per il supporto e l’istituto A. M. de’ Liguori per la collaborazione e la vicinanza garantiti, anche in questa occasione.

Comunicato stampa

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.