“La situazione a Sant’Agata de’ Goti è sotto controllo” ha rassicurato la sindaca Giovannina Piccoli questa mattina in occasione dell’assemblea dei sindaci sul coronavirus.

La Piccoli domenica sera aveva emanato un’ordinanza che disponeva la chiusura delle scuole fino a giovedì perché gli studenti del Sant’Alfonso Maria de’ Liguori erano rientrati a casa da una gita a Milano e Verona, in aggiunta a un docente santagatese in servizio a Casalpusterlengo che era tornato nel borgo saticulano per trovare i familiari. “Quando abbiamo emanato l’ordinanza pensavamo di dover controllare la situazione dato che aveva destato allarme nella cittadinanza questa notizia. Per questo abbiamo voluto evitare allarmismi e psicosi”.

I cittadini soggetti all’ordinanza sono sotto osservazione e si sono autolimitati, “di questo li ringrazio” ha precisato la Piccoli, che vorrà incontrare gli studenti quando il pericolo sarà rientrato: “Se le cose rimangono così, venerdì si torna a scuola senza problemi”. Infine una smentita in merito a delle voci su tamponi pronti per la comunità saticulana: “Mi sono confrontata col dipartimento di prevenzione, l’ASL non fa tamponi preventivi quindi è da escludere questa notizia”.