Sant’Agata de’ Goti, domani si presenta il progetto “Orientiamoci”

Sant’Agata de’ Goti, domani si presenta il progetto “Orientiamoci”

Il sindaco Valentino: “L’iniziativa è stata pensata per i nostri giovani disoccupati o inoccupati”

SHARE

È in programma venerdì 8 marzo, con inizio alle ore 11.00 presso il Centro Polifunzionale, Palazzo “Marco Biagi” in via Rosario Livatino, già via Panoramica lato via Starza, la presentazione del progetto “Orientiamoci” e la conferenza stampa in cui verrà illustrato il percorso formativo.
I percorsi laboratoriali, rivolti ai giovani di età compresa tra i 16 e 35 anni in cerca di lavoro e inattivi ma disponibili al lavoro e studenti di età inferiore ai 35 anni, hanno l’obiettivo di aumentare l’occupazione dei giovani, anche attraverso percorsi di sostegno alla creazione di impresa e al lavoro autonomo; realizzare laboratori educativi e culturali finalizzati a promuovere attività di animazione giovanile per la crescita personale e l’integrazione sociale dei giovani sui temi della legalità e dell’educazione ambientale e di promuovere laboratori esperienziali nei quali i giovani parteciperanno ad esperienze pratiche finalizzate all’acquisizione di abilità spendibili sul mercato.
Il progetto “Orientiamoci” è stato presentato dal Comune di Sant’Agata de’ Goti e finanziato dalla Regione Campania nell’ambito del bando “Benessere Giovani – Organizziamoci”, (POR CAMPANIA FSE 2014-2020 ASSE I OB. SP. 2 AZ. 8.1.7 – ASSE II OB. SP. 11 AZ. 9.6.7ASSE III OT 10 OB. SP. 12 AZ.10.1.5) con la partecipazione in qualità di soggetti partner l’Associazione di Promozione Sociale “Carpe Diem”, l’A.P.E. società agricola a responsabilità limitata, l’Unione Provinciali Agricoltori Confagricoltura di Benevento.
Alla conferenza stampa partecipano l’assessore alle politiche sociali del Comune, Giovanna Piccoli, il sindaco di Sindaco di Sant’Agata de’ Goti, Carmine Valentino e il consigliere regionale, Erasmo Mortaruolo.
All’associazione “Carpe Diem, in qualità di capofila e soggetto attuatore, spetta invece l’onere della presentazione dei percorsi formativi.
Ha dichiarato il Sindaco di Sant’Agata de’ Goti, Carmine Valentino:
“L’iniziativa è stata pensata per i nostri giovani, al momento disoccupati o inoccupati e di età compresa tra i 16 e i 35 anni, che rappresentano oltre il 25% della popolazione locale, per informarli sulle modalità di accesso al mercato del lavoro, sui percorsi di accompagnamento nella creazione di nuove imprese e con l’obiettivo più generale di creare una rete di collegamento tra i giovani e il contesto socio – economico e culturale”.

Ha dichiarato l’Assessore alle Politiche Sociali – Giovannina Piccoli:
“La progettualità regionale che viene messa in campo risponde alla necessità di pensare seriamente , e non di certo attraverso forme assistenziali, alla necessità di costruire opportunità fondate essenzialmente sull’orientamento, sulla formazione al lavoro e consequenziale offerta di tirocini formativi presso le Aziende che si mostreranno interessate ad accogliere i giovani partecipanti.
È di sicuro un percorso serio che potrà concretamente trasformare i tirocini in rapporti di lavoro stabili, proprio a favore dei partecipanti. L’auspicio di questa amministrazione è che una corretta politica del lavoro, che non può fare a meno di una formazione che qualifichi i giovani  lavoratori, possa dare risposte concrete a quanti si impegnano a trovare, nel proprio territorio, un lavoro che consenta un progetto di vita”.

interviene
CARMINE VALENTINO Sindaco di Sant’Agata de’ Goti
conclude
ERASMO MORTARUOLO Consigliere regionale della Campania

la cittadinanza è invitata
partner che parteciperanno al progetto sono :
l’associazione di promozione sociale “CARPE DIEM”
L’ A.P.E., SOCIETÀ AGRICOLA A RESPONSABILITÀ LIMITATA,
L’UNIONE PROVINCIALE AGRICOLTORI CONFAGRICOLTURA DI BENEVENTO.

Comunicato stampa