Sant’Agata, protocollo d’intesa tra il Touring Club e l’Ente Parco Taburno-Camposauro

“Il protocollo d’Intesa siglato ieri a Sant’Agata de’ Goti, tra il Touring Club italiano e l’Ente Parco Taburno-Camposauro contribuirà in maniera concreta alla promozione e alla valorizzazione del territorio, del patrimonio culturale e delle eccellenze dei 14 Comuni, della provincia di Benevento,  ricadenti nell’area Protetta – ha dichiarato il sindaco Salvatore Riccio -. Ricevere a Sant’Agata de’ Goti, nella Sala Consiliare di palazzo San Francesco, il  consigliere nazionale Touring Club italiano  e console regionale per la Campania Giovanni Pandolfo, il console provinciale TCI per Benevento, Alfredo Fierro, il presidente dell’Ente Parco Costantino Caturano è stato un piacere che, purtroppo per motivi di salute, non ho potuto condividere direttamente e personalmente. Tuttavia l’assessore Giovanni Pollastro, il presidente del Consiglio Comunale Alfonso Ciervo e i consiglieri Ines Augliese, Anna Buzzo ed Evangelista Campagnuolo hanno fatto gli “onori di casa” in maniera impeccabile. Sant’Agata de’Goti è Bandiera Arancione del TCI dal 2005, primo borgo della Campania a ricevere il prestigioso riconoscimento che, da allora, deteniamo ininterrottamente, avendo, fino ad oggi, sempre superato le procedure di verifica e rinnovo.

Siamo consapevoli – prosegue il sindaco – delle grandi opportunità che questo marchio offre ai comuni certificati e oggi, con il Protocollo d’intesa tra TCI ed Ente Parco del Taburno-Camposauro, possiamo dire di aver esteso questa rete che è un generatore unico di interesse turistico ed un catalizzatore di flussi che contribuirà a migliorare e potenziare il rapporto domanda/offerta del settore.

La programmazione e lo sviluppo turistico di un territorio non possono essere affidati all’intuizione, al caso, alle coincidenze ma devono basarsi sempre più su modelli di analisi, statistiche, strumenti innovativi e tecnologicamente avanzati di promozione. La elevata professionalità del Touring Club Italiano e della rete Bandiere Arancioni ed il lungimirante e continuo lavoro del Presidente Caturano per lo sviluppo del Parco Taburno-Camposauro costituiranno un valore aggiunto importante per la futura programmazione e lo sviluppo turistico sostenibile del nostro territorio. Sant’Agata de’ Goti – conclude il primo cittadino – potrà certamente offrire un prezioso contributo, in termini di esperienza nei rapporti con il TCI Bandiere Arancioni, a tutti i comuni ricadenti nell’area del parco”.

Comunicato Stampa

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.