Scherma, il 2023 si apre con altre medaglie per l’Accademia Maestro Antonio Furno

Il 2023 si apre con una medaglia d’oro e tre di bronzo per l’Accademia Olimpica Beneventana di Scherma “Maestro Antonio Furno” che ha brillato in occasione della Seconda Prova Interregionale Gran Premio Giovanissimi di spada svoltasi nella giornata di ieri a Baronissi. Antonio Di Domenico ha conquistato un meraviglioso terzo posto nella categoria Allievi che gli è valso anche come primo posto nella categoria Ragazzi. Il giovane talentuoso spadista sannita in un colpo solo è riuscito ad ottenere un titolo interregionale e una medaglia di bronzo. Tra gli Allievi si sono messi in evidenza Antonio Del Viscovo, Riccardo De Lerma, Andrea Milano, Stefano Fucci, Riccardo Giraudi e Leonardo Zotti.

Nella categoria Allieve splendido terzo posto per Nina De Curtis che conferma il suo magic moment. Nella stessa categoria da sottolineare in campo femminile l’ottima prova di Giulia Caporaso che ottenendo un buon piazzamento è riuscita a conquistare il bronzo nella categoria Ragazze. Da evidenziare anche il nono posto di Diletta Panarese e la buona prova di Sofia Luongo. Risultati importanti sono arrivati anche dalla categoria Bambine grazie a Chiara Novelli che si è classificata tra le prime dieci. Nella categoria Maschietti buone performance di Matteo Parente e Marco Pirolla.

Tra le Giovanissime spiccano gli importanti piazzamenti di Arianna Catalano e Maria Giovanna Raffio. Per finire ottime prestazioni nella categoria Prime Lame per Francesco Pio Galliano e Matteo Calabrese che alla fine hanno ricevuto anche la meritata medaglia. L’Accademia Olimpica, dunque, continua a confermarsi leader nel campo giovanile della spada grazie ai prestigiosi risultati ottenuti dai ragazzi guidati dai Maestri Francesca Boscarelli e Dino Meglio e dai tecnici Martina Corradino e Francesco De Curtis.

Comunicato Stampa

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.