Secondo stop per l’Accademia Volley: il derby è della Volare

Nuovo stop per l’Accademia Volley che ieri sera Palestra Alberti di Benevento è stata superata nel derby cittadino dalla Volare Benevento con il punteggio di 3-0 (25-22, 25-21, 25-23) nella seconda giornata del Campionato Nazionale di Serie B2. Dopo il ko di sette giorni fa con Pozzuoli, le giallorosse non sono riuscite a riscattare il risultato dell’esordio incappando in un’altra sconfitta, nonostante tre frazioni molto equilibrate e terminate tutte sul filo di lana. La gara si era messa bene per l’Accademia, in grado nel primo set di condurre fino al 16-11 grazie ai muri di Dell’Ermo e le bordate di Diago Silva, quest’ultima all’esordio stagionale. Da quel momento in avanti, tuttavia, è iniziata la vera partita della Volare, trascinata dal suo capitano Carlozzi che risulterà la top scorer della gara con ben 18 punti a referto. L’opposto di casa, letteralmente imprendibile per la difesa giallorossa, porta il punteggio sul 24-19 Volare, con un break di 13-3 micidiale per l’Accademia. Le giallorosse riescono ad annullare tre delle cinque palle set, prima di cedere sul 25-22.

La buona vena della Volare continua anche per tutto il secondo set, il meno combattuto dei tre disputati. L’Accademia soffre in ricezione e non riesce a ricostruire il gioco come vorrebbe, mentre la Volare trova in De Luca un cecchino micidiale. Si va al 19-13 Volare, a cui non basta altro che controllare il finale di set fino al 25-21 che vale il 2-0. Si torna in campo per la terza frazione, la più bella ed emozionante. Volare prova ad allungare subito per chiudere la partita (14-10), ma stavolta l’Accademia ribatte prontamente colpo su colpo e firma il pari sul 15-15. Nuovo break Volare (20-16), sembra quello decisivo. Invece l’Accademia rosicchia piano piano tutto lo svantaggio impattando la situazione sul 23-23. L’opportunità di riaprire la gara per le giallorosse, tuttavia, si infrange sul muro di Afeltra che tramuta in oro la prima palla match della Volare e chiude la partita (25-23).

Nonostante la sconfitta, l’Accademia registra tuttavia passi avanti rispetto alla gara d’esordio con Pozzuoli. Il recupero di De Cristofaro e di Diago Silva ha consegnato alle giallorosse un maggiore peso in attacco e, seppur a tratti, la squadra ha mostrato di poter mettere in difficoltà l’avversario mostrando le sue qualità. Volare conferma l’ottimo avvio di stagione con il secondo successo consecutivo. La squadra di mister Marchese si è dimostrata solida e ben organizzata, a conferma che la strada imboccata in questo avvio di stagione è quella giusta. Per l’Accademia, infine, oltre all’esordio di Diago Silva, va registrato anche quello di Varricchio che ha sostituito Jimenez, costretta ai box per un problema di salute accusato in settimana. Le giallorosse torneranno in campo di nuovo sabato, alla palestra Rampone, contro il Volley Santa Lucia – Fonte Nuova (RM), accreditata dagli addetti ai lavori come una delle squadra più forti e temibili del girone.

Tabellino
Volare Benevento: Tamborino G. 1, De Pierro ne, Bonsanti 7, Carlozzi (K) 18, De Luca 13, La Bruna ne, Tamborino M. (L2), Bovio ne, Mignone (L2) ne, Catapano 8, Afeltra 10. All. F. Marchese.
Accademia Volley: Diago Silva 15, Tufo, De Santis ne, Angilletta 6, Ricciardi 5, De Cristofaro (K) 4, Nolè ne, Cona (L), Malatesta ne, Dell’Ermo 12, De Napoli ne, Varricchio 3. All. V. Ruscello, Vice All. A. Cioffi.
Parziali: 25-22, 25-21, 25-23.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.