Sviluppo dei servizi della terza età, l’Auser incontra Giuseppe Vassallo

Giuseppe Vassallo, neosegretario provinciale dello Spi Cgil Benevento, ha incontrato, presso sede del Viale Mellusi, presidenti e dirigenti dei circoli Auser sanniti. Hanno partecipato all’incontro Lucia De Francesco, presidente Auser Filo d’Argento di Benevento; Adriana Pedicini, presidente Auser Uselte di Benevento; Mario Pulcino, presidente Auser Alfredo Pontoriero di Torrecuso, unitamente ai dirigenti Romualdo Lepore e Antonio Pietro Zotti; Antonio Mario Verdino, del Direttivo Auser Cittadinanza e solidarietà di San Giorgio del Sannio.

Presenti all’incontro Mirella Bocchicchio, della segreteria Spi Cgil Benevento e Mario Morelli, coordinatore provinciale Auser Benevento. “Come Spi Cgil e come Auser – ha affermato Vassallo, nell’ambito dei rispettivi ruoli e nel rispetto della autonomie statutarie – siamo chiamati ad una più assidua collaborazione per promuovere lo sviluppo dei servizi della terza età, favorire l’invecchiamento attivo di anziani e pensionati, valorizzare il loro ruolo nella società. Proposta sindacale e proposta associativa, nel perseguire questi obiettivi comuni, possono formare una proficua rete di informazione e comunicazione, uno scambio di esperienze e di ricerca che arricchiscono il sindacato e le associazioni”.

Lucia De Francesco, presidente di Auser Filo d’Argento (valorizzazione delle persone anziane contro la solitudine e l’emarginazione), ha sottolineato la situazione di desertificazione demografica e bassa natalità che caratterizza la provincia sannita, con un indice di vecchiaia da record: 201. Significa che ci sono 201 anziani per ogni 100 ragazzi. “La comunità sannita invecchia, ma gli anziani – afferma De Francesco – vogliono ancora darsi da fare. Vogliono mettere a disposizione dei più giovani la loro esperienza e le loro conoscenze in un proficuo dialogo tra le generazioni.”

Adriana Pedicini, presidente di Auser Uselte (Università Sannita dell’Età Libera e della Terza Età), ha evidenziato l’importanza, per gli anziani, della qualità della vita da perseguire attraverso la conoscenza, la memoria e l’interesse per la cultura e per il sociale. “Se gli anziani invecchiano bene potranno essere sempre più una risorsa per tutti.”

Nel corso dell’incontro, i presidenti Auser hanno socializzato le molteplici iniziative sociali, culturali e ricreative attivate dai rispettivi circoli. Che riscuotono il consenso dei soci, ma anche di persone interessate all’incontro con gli altri, all’ampliamento dei propri orizzonti culturali, alla formazione lungo tutto l’arco della vita.

Auser è stata fondata nel 1989 dalla Cgil e dal sindacato dei pensionati Spi Cgil. È riconosciuta come Ente Nazionale con finalità assistenziali, ed è iscritta nel Registro Nazionale delle Associazioni di Promozione Sociale.

Auser Uselte di Benevento si accinge a festeggiare quest’anno i suoi trent’anni di vita. Da oltre vent’anni opera Filo d’Argento. Di più recente costituzione sono i circoli Auser di Torrecuso, intitolato ad Alfredo Poltroniero, e di San Giorgio del Sannio, denominato Cittadinanza e solidarietà.

Presidenti e dirigenti dei circoli Auser sanniti si sono dichiarati favorevoli a fare rete e ad intensificare i rapporti con lo Spi Cgil di Benevento. Perché fare rete significa scoprire le molteplici idee e i tanti obiettivi concreti che accomunano. Significa mettere insieme risorse e competenze diverse per dare meglio, e con più forza, risposte positive ai bisogni ed ai problemi che provengono dal mondo dei pensionati e degli anziani.

Comunicato Stampa

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.