Solopaca, cantiere sospeso e imprenditore edile denunciato

Nel corso dei controlli finalizzati alla verifica del rispetto delle norme a tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro, nonché al contrasto del lavoro irregolare, i Carabinieri della Stazione di Solopaca e del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Benevento, nella giornata di ieri, hanno deferito all’Autorità Giudiziaria un imprenditore edile per violazione della normativa sulla sicurezza nei luoghi di lavoro in occasione della ristrutturazione di un palazzo nel centro del paese.

I Carabinieri, al termine dell’ispezione hanno riscontrato diverse irregolarità per: mancata predisposizione per i lavori in quota di adeguate impalcature o ponteggi, atte ad evitare la caduta dei lavoratori; non aver adottato le misure necessarie a minimizzare i rischi dall’uso di apparecchiature elettriche, non avendo installato il quadro elettrico di cantiere; per aver impiegato lavoratori “in nero” di cui uno extracomunitario sprovvisto di permesso di soggiorno in Italia, con conseguente sospensione dell’attività.

Per le predette violazioni all’imprenditore sono state comminate ammende per € 9.682,13e sanzioni amministrative per €13.420. L’attività di vigilanza e controllo dei Carabinieri prosegue ininterrotta anche nel settore dell’edilizia pubblica e privata. La persona coinvolta è da ritenersi sottoposta alle indagini e pertanto presunta innocente fino a sentenza definitiva.

Comunicato Stampa

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.