Sperimentazione quadriennale: l’istituto Rampone guiderà l’innovazione per il Sannio

L’IIS Palmieri Rampone Polo di Benevento è stato individuato dal MIUR quale unico polo scolastico sannita per l’avvio della sperimentazione dell’Istituto tecnico quadriennale, operante nella filiera formativa integrata nell’ambito tecnologico-professionale. In seguito al conseguimento del diploma gli studenti avranno la possibilità di iscriversi presso l‘ITS Academy – ICT Campus con corsia preferenziale e formula 4+2, poiché l’Istituto è scuola referente.

I corsi regionali biennali sono strettamente legati al mondo industriale del territorio, favoriscono l’entrata dei giovani nel mondo del lavoro con qualifiche altamente professionalizzanti (Microservices & Cybersercurity specialist). Il percorso formativo sperimentale in “Informatica e telecomunicazioni – con curvatura in robotica ed intelligenza artificiale” verrà realizzato nella sede dello storico Istituto tecnico Rampone. I punti focali dell’innovativo percorso, verranno illustrati il primo febbraio presso la sede del medesimo istituto, in Via Carlo Stasi n. 1.

La presentazione del corso quadriennale alla stampa ed alla comunità, riveste un ruolo di straordinaria rilevanza per il tessuto sociale e vedrà la partecipazione di importanti rappresentanti del mondo della Scuola ed istituzionale: il Direttore Generale USR Campania E. Acerra, il Provveditore agli studi del Sannio S. Pesce, il sindaco di Benevento C. Mastella, il Senatore D. Matera, il Presidente della Provincia N. Lombardi, il Presidente di Confindustria di Benevento O. Vigorito, S.E. Mons. F. Accrocca Arcivescovo di Benevento, S.E. Mons. G. Mazzafaro Vescovo di Cerreto – Sant’Agata dei Goti e Consiglieri Regionali del Sannio.

Il dirigente scolastico Nazzareno Miele ha espresso soddisfazione per la possibilità offerta all’istituto, che da due anni dirige con impegno e passione e sottolinea la volontà di offrire alle nuove generazioni del territorio, le stesse possibilità dei coetanei europei, che conseguono il diploma con un anno di anticipo. La proposta dell’IS Rampone prevede l’insegnamento di tutte le discipline dell’indirizzo di studi di riferimento, facendo ricorso alla flessibilità didattica e organizzativa, consentita dall’autonomia delle istituzioni scolastiche, nonché la didattica laboratoriale, l’adozione di metodologie innovative e la didattica digitale.

L’incontro del 1° febbraio rappresenta l’occasione per approfondire le metodologie ed il programma del percorso tecnologico quadriennale indirizzo sperimentale “Informatica e telecomunicazioni, curvatura Robotica e intelligenza artificiale” e le conseguenti opportunità. Gli studenti e le studentesse conseguendo il diploma in quattro anni avranno una possibilità aggiuntiva (oltre a poter entrare nel mondo del lavoro con un anno di anticipo, proseguire gli studi all’università con il diploma quadriennale), potranno diventare “super tecnici” scegliendo i percorsi biennali ITS, per il conseguimento del “diploma di specializzazione ITS”.

Si tratta di percorsi biennali di Alta Specializzazione Tecnica post-diploma, para universitari, che prevedono non solo formazione teorica, ma anche stage nelle aziende e metodologie di studio all’avanguardia. Gli ITS consentono un accesso alle università con un riconoscimento in termini di crediti, inoltre questi percorsi garantiscono all’85% dei diplomati l’inserimento nel mondo del lavoro, così come riportato dalle statistiche ufficiali. Il Rampone intende accogliere con ottimismo la sfida dell’innovazione per offrire opportunità ai suoi studenti e contribuire allo sviluppo delle professionalità formando gli specialisti del futuro.

Comunicato stampa

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.