Pd, Orlacchio: “Pronti a essere protagonisti del rinnovamento”

“La nascita del comitato nazionale ‘Il PD che vogliamo per una nuova sinistra’ è un evento di grande rilevanza per la campagna congressuale che si sta svolgendo”: lo dichiara il giovane dem Stefano Orlacchio.

“Tra le 300 firme dei promotori (http://pdchevogliamo.it) vi sono – afferma nella nota – nomi e personalità di estremo rilievo nel panorama politico nazionale, molti provengono dal mondo giovanile, vogliosi di una politica rinnovata e all’avanguardia, che punti sui territori, sulle giovani generazioni e sulle donne, in un contesto sociale difficile, diseguale e in pericolo a causa dei cambiamenti climatici. Una sinistra al passo coi tempi parla di come affrontare al meglio le sfide di transizione ecologica e della digitalizzazione, del divario tra nord e sud, con lo sguardo rivolto verso chi è difficoltà e che lotti duramente contro mafia ed in evasione fiscale, le cause più profonde del nostro disagio.

Per la nostra provincia sarà necessario dare una svolta decisiva alla politica attuale ed insieme ad un nutrito gruppo di amici e compagni di partito saremo pronti ad essere protagonisti di questo rinnovamento tanto atteso quanto necessario. Il rilancio delle aree interne, migliorare le condizioni per avviare un’impresa, rendere efficace ed effettivo il diritto allo studio, universitario e scolastico, saranno le azioni che vanno intraprese quanto prima per far fronte allo spopolamento che la nostra città ed i paesi circostanti stanno vivendo. Dobbiamo assolutamente superare l’attuale stallo politico-istituzionale, o le conseguenze saranno drammatiche per tutti noi.

Per queste ed altre motivazioni sosterremo convintamente Stefano Bonaccini e la sua mozione al congresso nazionale del Partito Democratico, a maggior ragione dopo il grande successo dell’iniziativa tenutasi nella giornata di ieri presso l’Hotel Traiano”.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.