Strega, altra giornata di visite mediche. È la volta di Lanini e Lamesta

Proseguono le visite mediche e i test atletici per i tesserati del Benevento e questa mattina è stata la volta di Paleari, Nardi, Lanini, Rossi, Capellini e dell’ultimo arrivato Lamesta sottoporsi ai consueti controlli di rito e precedenti al romitaggio del Mancini Park Hotel. L’acquisto dell’esterno prelevato a titolo definitivo dal Rimini, così come quello di Manconi e l’ex Modena si è sottoposto ieri alle visite, sarà ufficializzato dal club giallorosso nelle prossime ore o lunedì al massimo, con il direttore Marcello Carli che dopo aver ceduto in prestito Kubica al Motor Lublin ha chiuso anche per il passaggio di Karic al Trapani.

Lo svedese di origini bosniache prelevato due estati fa dalla Virtus Entella insieme a Koutsoupias per una cifra complessiva vicina al milione e mezzo di euro, si trasferisce in Sicilia a titolo definitivo e il club del presidente Valerio Antonini verserà 100mila euro nelle casse giallorosse.

Restando sul fronte uscite, il direttore toscano altro denaro conta di ottenerlo dalle cessioni di Paleari, con l’estremo difensore brianzolo che ha diversi estimatori in B e da quelle di Acampora e Viviani, ma per questi ultimi due al momento non si registrano richieste, con il Mantova interessato all’ex Cosenza nelle scorse settimane che ha virato poi su Federico Artioli, cresciuto nel settore giovanile del Sassuolo e reduce dal biennio con la Pergolettese.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.