1

Elezioni, il Pd ritira la delega per presentare il simbolo: “In campo con Perifano e per la Città”

Questa mattina, presso la sede del Pd Campania a Napoli in via Santa Brigida, Antonella Pepe – nella qualità di coordinatrice della segreteria provinciale del Partito Democratico di Benevento e per conto del segretario provinciale Carmine Valentino – ha ritirato la delega per la presentazione del simbolo ufficiale del partito in vista delle elezioni amministrative del 3 e 4 ottobre. Come da statuto, la delega è stata concessa alla federazione sannita del Pd dal segretario regionale Pantaleo Annunziata, a sua volta delegato dal segretario nazionale Enrico Letta.

Con il nostro simbolo saremo al fianco del candidato sindaco Luigi Diego Perifano. Inizia una sfida importante, decisiva per i destini del capoluogo e dell’intera provincia. Dinanzi a noi ci sono infatti opportunità enormi, a partire dal Recovery Fund. Cominciamo da qui, allora, per realizzare una nuova stagione di buona amministrazione e protagonismo territoriale“.

Comunicato Stampa




Antonella Pepe: “Bene De Luca su alleanza Pd-M5S”

“L’alleanza tra il Pd e il Movimento Cinque Stelle è indiscutibile. Con queste parole, pronunciate ieri a Napoli alla Festa dell’Unità e riportate oggi dalla stampa, il presidente Vincenzo De Luca ha riconosciuto la bontà della svolta operata dal M5S con la leadership di Giuseppe Conte”. Così in una nota stampa Antonella Pepe, coordinatrice della segreteria provinciale del Partito Democratico.

Siamo, evidentemente, d’accordo con De Luca – prosegue la giovane dirigente del Pd-. Le sue dichiarazioni, infatti, danno ulteriore forza alla linea politica perseguita dalla federazione sannita del Partito Democratico che già lo scorso gennaio, recependo l’invito dell’allora segretario nazionale Zingaretti – invito poi ribadito da Letta – ha avviato il percorso di collaborazione con il Movimento Cinque Stelle. Percorso che ha già determinato un primo importante risultato: la candidatura a sindaco di Benevento di Luigi Diego Perifano, proposta su cui si sono ritrovate diverse altre forze politiche e civiche presenti sul territorio”.

Con il suo intervento – prosegue la giovane dirigente del Pd -, De Luca si è spinto persino oltre, auspicando un percorso di unificazione delle due forze politiche per arrivare alla costruzione di un solo partito riformista e progressista. Vedremo gli sviluppi nel prossimo futuro. Un dato, però, è già evidente: l’unico centrosinistra possibile passa per l’alleanza tra Pd e M5S. Lo dice Roma, lo dice Napoli, lo dice Benevento. Ed è su questa certezza – conclude Antonella Pepe – che bisogna lavorare per aprire una nuova stagione politica e amministrativa”.




Partito Democratico, svolta in videoconferenza la riunione dei segretari di circolo

Nella giornata di ieri si è svolta in videoconferenza la riunione dei segretari di circolo del Partito Democratico della provincia di Benevento. L’incontro, aperto anche ai responsabili tematici della Federazione Provinciale, è stato molto partecipato e caratterizzato da entusiasmo e voglia di proporre e partecipare alla vita del partito della nostra provincia. Più volte è stato rimarcato l’ottimo risultato raggiunto dal PD alle scorse elezioni regionali, primo partito nella provincia di Benevento e consigliere regionale rieletto, grazie anche all’impegno ed al rinnovato entusiasmo dei militanti e degli iscritti. 

Molti gli argomenti trattati e discussi, partendo dalle relazioni introduttive del vice segretario Giovanni Cacciano e della coordinatrice della segreteria provinciale Antonella Pepe. Tutti gli intervenuti hanno mostrato approvazione per la costituzione della nuova, snella e giovane segreteria provinciale ed è stata ribadita ed approvata la linea politica del partito improntata alla costituzione di una valida e seria alternativa all’attuale amministrazione della città di Benevento. In tal senso, la necessità di costituire un’ampia coalizione, che parta dallo schema di governo del nostro Paese che vede impegnati insieme il Partito Democratico ed il Movimento 5 Stelle, ha suscitato approvazione da parte di tutti coloro che hanno preso la parola. 

Sono stati toccati anche vari altri argomenti, dalla crisi epidemiologica e dal suo impatto sul sistema sanitario alla cultura, dal lavoro alle attività economiche in difficoltà ed ai trasporti . Su questi e altri aspetti è stata proposta dalla segreteria provinciale la realizzazione di alcuni incontri tematici, sempre in modalità telematica e virtuale, con la partecipazione di esponenti nazionale e rappresentanti locali per approfondire le varie questioni e realizzare proposte. Infine, è stato chiesto di mettere in piedi una scuola di formazione politica rivolta non solo ai giovani ma a tutti coloro che intendono impegnarsi nella vita politica del partito e nell’attività amministrativa.

Comunicato Stampa




Pepe (PD): “Zona Asi resti un poloagroindustriale”

In merito alle dichiarazioni di Cosimo Rummo, con l’imprenditore beneventano che nella giornata di ieri ha minacciato di trasferire il proprio stabilimento industriale in un’altra città qualora dovesse arrivare l’ok definitivo alla costruzione di un impianto rifiuti, interviene anche Antonella Pepe, candidata del Partito Democratico alle prossime elezioni regionali. “All’indomani delle dichiarazioni di Cosimo Rummo, presidente e ad del ‘Pastificio Rummo’, sull’eventuale chiusura e trasferimento in altra sede del suo stabilimento a causa della realizzazione del Biodigestore previsto proprio nella zona Asi di Benevento, voglio condividere con voi alcune considerazioni, in linea con Rummo.
Io e la mia squadra siamo stati tra i primi a evidenziare il grande danno che un impianto come il Biodigestore potrebbe arrecare a un territorio come il nostro, alle sue attrattive, tipicità  e al suo modello di sviluppo. Non possiamo far passare questa scelta come un intervento di riqualificazione, visto che in realtà smonta di fatto la vocazione agroindustriale che sta caratterizzando l’area ASI.

Per non parlare del grande spazio che bisognerà sacrificare per un impianto dalle dimensioni così imponenti. La ragione del mio fermo NO all’impianto è questa. Dobbiamo pensare a una riprogettazione del ciclo integrato dei rifiuti e acquisire una consapevolezza sull’uso efficace delle risorse. Dopo il prezzo già molto alto pagato negli anni passati sui rifiuti, la nostra vocazione deve essere quella di un polo agroindustriale di eccellenza e qualità, che valorizzi tutta la filiera agroalimentare. Un’operazione concreta per una  collaborazione  tra imprese del territorio e istituzioni, che  possa sviluppare grandi progetti  per  far incontrare tradizione e innovazione.”

Comunicato Stampa




Regionali, Pepe (PD): “Riapertura scuole? Si convochi subito un tavolo permanente”

“Si convochi immediatamente un tavolo permanente con tutti gli operatori interessati per la riapertura delle scuole il 14 settembre. Occorre subito una cabina di regia tra istituti scolastici, provincia e aziende del trasporto pubblico locale“. Ad affermarlo in una nota è Antonella Pepe, candidata del Partito Democratico alle prossime elezioni regionali.

“Nella giornata di ieri si è tenuto in Provincia un primo incontro per verificare lo stato dell’arte e gli interventi previsti per garantire che la campanella suoni per i nostri ragazzi il 14 settembre. I fondi straordinari messi a disposizione dal governo e dalla Regione Campania devono avere l’unico obiettivo di garantire il diritto fondamentale per i nostri ragazzi di poter tornare in aula.

Per questo – conclude De Luca – ritengo fondamentale convocare un tavolo anche con le aziende del trasporto al fine di accompagnare in maniera concertata e senza la solita logica emergenziale, tutte le soluzioni migliori per la sicurezza dei ragazzi, delle famiglie e del ritorno alla normalità.”

Comunicato Stampa