1

Burger King, oggi l’apertura dedicata ai ragazzi e alle associazioni disabili

Dopo il McDonad’s, con il principale dei fast food inaugurato nuovamente in città nel dicembre 2019, a Benevento sbarca anche Burger King e questo pomeriggio la nuova struttura situata nell’area del centro commerciale “Buonvento” ha aperto per la prima volta le proprie porte ai ragazzi e alle associazioni disabili locali. Il taglio del nastro ufficiale ci sarà, invece, venerdì, con il ristorante che si sviluppa su due livelli e potrà ospitare 140 persone. A credere fortemente nel progetto è stato Francesco Gramanzini, con l’imprenditore che insieme a uno dei soci, il beneventano Italo Barbieri, ha spiegato come è nata l’idea di aprire un punto anche nel Sannio. “L’inaugurazione di oggi è una prova generale in vista di quella di venerdì e abbiamo pensato di invitare i bambini disabili e regalare loro un momento di felicità. Vederli sorridere rappresenta per noi una grande gioia e siamo onorati di averli come nostri primi ospiti. Crediamo tanto al progetto Benevento e dietro a questo progetto siamo da oltre due anni. Ringrazio l’amministrazione comunale per aver appoggiato sin da subito questa nostra iniziativa che permetterà di lavorare a 22 ragazzi e tutti sanniti. L’unico dispiacere che abbiamo avuto è stato quello di dover scegliere soltanto 22 ragazzi su ben 487 curriculum che ci sono giunti e credetemi è stato un dolore al cuore. Purtroppo accontentarli tutti non è stato possibile e per farlo avremmo dovuto aprire altri tre/quattro Burger King in questa provincia”.

La proprietà si augura però ben presto di aumentare il numero di dipendenti e tale concetto è stato espresso da Italo Barbieri: “Purtroppo il Covid ha posticipato la nostra apertura e oggi con questo evento dedicato a dei nostri splendidi amici ci siamo quasi. Ci auguriamo che che le cose vadano bene in modo tale da ampliare il numero di ragazzi che formeranno il nostro staff”.

Presente alla prima delle due inaugurazioni anche il sindaco Clemente Mastella, con il primo cittadino giunto nel fast food con due dei suoi nipotini e l’assessore Luigi Ambrosone. “La nostra città è diventata ormai un punto di riferimento importante e l’inaugurazione di questo nuovo fast food – ha affermato il sindaco – non farà certo male alla salute economica e sociale della città. Oggi è sicuramente una bella giornata e mi fa piacere vedere qui diversi bambini con le loro mamme. Adesso bisognerà riaprire la bretella che consentirà di snellire il traffico sull’Appia e i lavori verranno eseguiti in maniera diretta dalla ditta Moccia che ha tra l’altro diversi stabili in questa zona. In prospettiva c’è anche la Caserta – Benevento e ho chiesto all’Anas che iniziasse a Caserta Sud per giungere direttamente in questa zona. Bisogna snellire il traffico e tale progetto dovrà essere approvato soltanto dall’Anas”.