1

Calvi, finanziati i lavori per il Palazzo di Federico II

Nel territorio di Calvi, precisamente in zona Cubante, si trova l’ultimo Palazzo in cui Federico II di Svevia visse gli ultimi anni della sua vita, denominato anche “Casino del Principe”. Palazzo dall’importante valore storico, costruito intorno al 1200 d.C. La struttura rappresenterebbe una delle ultime, se non l’ultima, residenza di Federico II, stando a quanto riportato nei documenti segreti dell’archivio vaticano.

Ad oggi, è oggetto di un finanziamento da parte del Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo pari a circa 120 mila euro, importo che rientra nell’ambito della programmazione triennale 2019-2021. I lavori saranno affidati dalla Soprintendenza Archeologica belle arti e paesaggio per le province di Benevento e Caserta mediante sorteggio pubblico che si terrà sabato 16 gennaio 2021, alle ore 10:00, presso l’ufficio segreteria della stessa. Questo ulteriore interessamento da parte del Ministero si aggiunge ad un altro avuto di recente, ma di diversa natura, che ha riguardato la Chiesa dei Santi Apostoli di Pietro e Paolo di Cucciano, nei pressi di San Martino Sannita.

Su quest’ultima struttura è stata lanciata una campagna di raccolta fondi tramite il FAI volta al recupero, almeno parziale, delle sezioni più decadenti. Entrambe le strutture costituirebbero, se debitamente ripristinate e valorizzate, un bel patrimonio storico artistico da promuovere in virtù anche della rispettiva vicinanza geografica, tale da permettere l’ideazione di specifici percorsi tematici.

Ermanno Simeone