1

Tavola rotonda al femminile:“E ancora violenza sulle donne… Il coraggio di denunziare”

tavola rotondaIl tema caldo della violenza sulle donne, impera soprattutto in questi giorni, in vista dell’8 marzo. Se ne continua a parlare, a discutere, pronti a collaborazioni per fronteggiarlo, per dire “basta” a tale orrore. Ieri, 3 marzo, si è tenuta una tavola rotonda presso la Fagianella :“E ancora violenza sulle donne… Il coraggio di denunziare”. Avvocati, Polizia di Stato, Croce Rossa Italiana, psicologi, sono intervenuti per approfondire e discutere su tale argomento e cercare, ancora una volta, di spronare, sollecitare, sensibilizzare tutti.

L’avvocato Marianna Corbo, volontario della Croce Rossa Italiana, si occupa dello sportello antiviolenza, raccogliendo tutte le istanze delle vittime di violenza. Non solo donne, infatti Corbo ha spiegato: “      In questo convegno tratteremo in particolare della violenza sulle donne, ma il nostro centro antiviolenza è aperto a tutte le persone vittime di violenza, che siano donne, uomini, bambini, diversamente abili, persone anziane, persone in stato di povertà” ed ha aggiunto “Nell’anno 2016, circa 31 vittime di violenza nel Sannio. In particolare si tratta di violenza domestica, violenza da parte di vittime di usura, qualcuna per bullismo”.

Il convegno, tutto al femminile, ha visto la partecipazione della dottoressa Carmen Festa – Psicologa coordinatrice Centro antiviolenza PRO.CE.Do Ambito BN,  la dottoressa Lorena Capolupo – I dirigente della Polizia di Stato, la prof.ssa Marisa Zotti – Docente Liceo Guacci di Benevento
Relatori, l’avvocata Sabrina Ricciardi – Esperta di Diritto di Famiglia e dell’avvocata Marianna Corbo.

Sono stati esposti tre quadri personali a tema, a cura della professoressa Gabriella Cusani.