1

Passeggiata in auto storica e anti Covid

Il Club Ruote Storiche di Benevento, retto dal prof.Michele Benvenuto, con il Patrocinio dei Comuni di San Nicola Manfredi e di Petruro Irpino organizza per domenica 30 maggio p.v. una carovanata  ecologica con auto d’epoca che dormono da molto tempo, per risvegliarne i motori su di un percorso che si snoda  dal Comune di San Nicola Manfredi e che, attraversando Monterocchetta e Torrioni, si spinge verso  Petruro Irpino ove è prevista una brevissima sosta aperitivo;  prosegue poi per Chianchetelle, bivio di Chianche fino a Benevento dove si conclude la passeggiata. 

L’itinerario squisitamente naturalistico, spaziando con la vista dai Monti del Partenio a quelli del Taburno, dalle Vallate dell’agro avellinese a quella del F. Sabato, offre spunti panoramici che tanto sono da apprezzare e che, purtroppo, sono assai poco conosciuti. Titolo della passeggiata “COVID-19” per esorcizzare una pandemia che ha inflitto migliaia di lutti ma anche una afflizione psicologica generalizzata dalla quale dobbiamo riuscire a difenderci.

Non a caso quindi, è stata così chiamata, questa passeggiata di auto storiche durante la quale non ci saranno soste con assembramenti e consumazioni ai Bar. Ciascun partecipante dovrà restare dentro o accanto alla propria vettura in caso di soste, munito di mascherina; sia alla partenza in San Nicola Manfredi, che in  Petruro Irpino dove si prevede l’unica sosta aperitivo servita da personale addetto attraverso il finestrino della vettura.

Un programma così concepito non consentirà  assembramenti né tra i partecipanti, né tantomeno tra i di curiosi, per cui tutto verrà svolto in aderenza alle prescrizioni emanate a salvaguardia della diffusione del virus.

Comunicato Stampa




Le auto storiche tornano a radunarsi a Montefalcone di Valfortore

Il Club Ruote Storiche di Benevento, del presidente prof. Michele Benvenuto, in collaborazione con il Comune e la Pro loco di Montefalcone di Valfortore, ha organizzato per domenica 13 settembre, la V° esposizione di importanti auto di interesse storico.

Nonostante le restrizioni del coronavirus, – dichiara il presidente Benvenuto – siamo riusciti anche quest’anno a portare antiche e pregevoli auto d’interesse storico nel paese del Fortore, ai confini con la Puglia. È il quinto anno che la kermesse settembrina si ripete. Ospite d’onore della giornata, il consigliere federale dell’Automotoclub Storico Italiano, Luigi Di Matteo. Lo spazio riservato all’esposizione verrà transennato e non vi saranno, nel modo più categorico pericoli di affollamenti e verranno rispettate distanze, con rigoroso utilizzo delle mascherine”, ha concluso Benvenuto.

Questo il programma dettagliato dell’evento:

  • Ore 8.30 adunamento in via Mario Vetrone
  • Ore 10.30 arrivo delle vetture a Montefalcone e sistemazione delle stesse in piazza Medaglia d’Oro; registrazione dei partecipanti e colazione;
  • Ore 11.30 visita al Museo della Civiltà Contadina “Cosimo Nardi” e alla mostra “Racconti di colori”; consegna targhe ricordo al Sindaco, Michele Leonardo Sacchetti e al Presidente della Pro Loco, Mario Lollo.
  • 0re 12.30 pranzo
  • Ore 16.30 carovanata per le vie del paese
  • Ore 17.00 ritorno in piazza Medaglia d’Oro e risistemazione delle vetture
  • Ore 17.30 premiazione delle prime tre vetture ritenute di maggior pregio da una Giuria qualificata
  • Ore 18.00 saluti di commiato

Comunicato stampa




Montefalcone di Val Fortore, riuscito il raduno del Club Ruote Storiche di Benevento

Una manifestazione riuscita è quella che si è svolta lo scorso 29 settembre scorso nel bellissimo scenario di Montefalcone Val Fortore ad opera del Club Ruote Storiche di Benevento, ottimamente retto dal vulcanico e dinamico prof. Michele Benvenuto, con la quarta edizione del raduno di auto e di mezzi di locomozione di interesse storico.

Ha contribuito, con una partecipazione vivace ed attiva la Pro loco guidata dal presidente Mario Lollo, instancabile animatore della giornata, in tutte le sue sfaccettature. Infatti, una folta rappresentanza di auto ha nobilitato la giornata, con equipaggi composti apparentemente da automobilisti di vecchia data, ma animati da un forte spirito libertario, attento anche alla conservazione di quelli che non solo sono cimeli di un’età passata, ma il ricordo esemplare di una crescita del settore automobilistico che ha modernizzato la cultura ed il costume di questi tempi moderni. L’auto non è solo un mezzo di trasporto, ma l’affermazione di una realtà nuova e democratica che ha promosso lo sviluppo della società industriale liberando anche le donne da un retaggio di comportamenti obsoleti, attraverso la loro partecipazione alla vita attiva e con la promozione di una identità moderna e viva. Molte signore hanno partecipato, ponendosi alla guida.

È d’altra parte innegabile che il Comune di Montefalcone abbia partecipato con attenzione, interesse e partecipazione, come ha ben illustrato il Sindaco, Leonardo Sacchetti, che ha voluto fortemente la manifestazione che in un certo senso accompagna lo sviluppo del Paese e che supera l’isolamento delle persone proprio attraverso la partecipazione emotiva e fattuale dei cittadini ad un evento collettivo.

Lo scenario della bellissima piazza era reso ancor più vivo per la presenza di stand gastronomici, anche questi a testimonianza che la comunità locale ha il senso dell’ospitalità e della partecipazione alle esperienze collettive e personali. A coronamento della giornata, oltre alla pausa conviviale svoltasi in un locale ampio, spazioso e raffinato, è stato possibile partecipare ad uno spazio musicale di forte impatto emotivo per la presenza di giovani che hanno allietato il pomeriggio dei presenti. Ma il panorama che si gode guardando attorno è di forte impatto, come ben sanno i visitatori del paese, percorso a bordo della lunga sfilata di macchine, e che hanno allietato, con il festoso richiamo dei clacson, il clou della giornata, collegando idealmente i mezzi meccanici alla comunità paesana, tutta sorrisi e lieti saluti. La visita al Museo della Civiltà contadina “Cosimo Nardi” ha illuminato la giornata attraverso il recupero di una stagione che può sembrare sorpassata, ma che invece racconta ancora il valore ed il tempo di una realtà operosa ed ansiosa di riscatto morale e spirituale.

Comunicato stampa




A Montefalcone di Val Fortore il IV raduno di auto storiche

Il Club Ruote Storiche di Benevento, del presidente prof. Michele Benvenuto, in collaborazione con il Comune e la Pro loco di Montefalcone di Val Fortore, ha organizzato per domenica prossima, 29 settembre, il IV Raduno di auto di interesse storico nel paese fortorino, al confine con la Puglia.

Previsto un folto numero di partecipanti, circa 30, attirati anche dalla visita guidata che si farà nel centro storico: dal campanile del 1700 ai ruderi del palazzo marchesale fino al suggestivo belvedere. Alcuni visiteranno anche il Museo della Civiltà Contadina “Cosimo Nardi”, il più grande in assoluto della Campania. La giornata nel paese guidato dal sindaco Michele Leonardo Sacchetti, inizierà in piazza con stands, musica live e tanto divertimento a cura della locale Pro loco, retta da Mario Lollo.

Programma dettagliato dell’evento

Ore 8.30 adunamento di fronte alla Chiesa di San Gennaro (via Carducci) per i locali;
Ore 10.00 arrivo delle vetture a Montefalcone, e sistemazione delle stesse in piazza Medaglia d’Oro; registrazione dei partecipanti – colazione – apertura Stand gastronomici -visita guidata al Centro Storico;
Ore 12.30 sosta pranzo presso il ristorante “Sensation”;
Ore 15.00 ritorno in Piazza Medaglia d’Oro e sistemazione delle vetture;
Ore 15.30 spettacolo musicale con musica live dei BLU NOTE;
Ore 17.00 Consegna di una Coppa ricordo al Sindaco Michele Leonardo Sacchetti e al Presidente della Pro Loco Mario Lollo. Seguirà premiazione alle prime tre vetture ritenute di maggior pregio da una Giuria. Infine la consegna di attestati di partecipazione a tutti i partecipanti da parte del Sindaco con menzione della vettura e dell’equipaggio;
Ore 18.30 Estrazione Lotteria e saluti di commiato.

Comunicato stampa




Apollosa, grande soddisfazione per il 1° Raduno di Primavera di Auto d’epoca

Buona la prima. Giornata da ricordare quella svoltasi domenica scorsa ad Apollosa, in occasione del 1° Raduno di Primavera di Auto d’epoca, organizzato dal Club Ruote Storiche di Benevento,  di cui è Presidente il Prof. Michele Benvenuto. Di buon mattino diverse vetture storiche hanno raggiunto la piazza centrale del comune sannita, dove era stata predisposta l’accoglienza dei veicoli e dei loro proprietari. A portare i saluti dell’amministrazione il Vice Sindaco, Rita Angrisani. Dopo la Santa Messa, c’è stata la benedizione delle vetture, da parte del parroco don Vincenzo Capozzi.  Molti gli equipaggi provenienti dall’intera regione Campania e anche dalla vicina Puglia.

Dopo una sfilata panoramica tra le bellezze del paese, un pranzo conviviale in un ristorante del luogo. In seguito le premiazioni, dopo l’attenta analisi della commissione.  Primo posto ad una “Austin Montego” del 1986 guidata dal napoletano Aniello Ippolito. Il secondo posto è andato a Mariano Piccolo, anche lui da Napoli, proprietario di una “MGA” del 1956Terzo posto per la “Citroën Pallas DS” di Rocco Ricci di San Marco dei Cavoti; infine, quarto classificato è risultato il “Taxi Inglese” del 1984 , appartenente ad Umberto Farese.

Nel pomeriggio tutti in visita  al Museo Etnografico della Comunità Apollosana, gestito dalla Confraternita del SS. Rosario. Ultimata la visita alla struttura, tappa finale della giornata la storica Cantina Francesca,  con una degustazione di vino Falanghina, Coda di Volpe ed Aglianico.

Comunicato stampa