1

Centro disabili, Consiglio di Stato ribalta il Tar e dà ragione al Comune

Ribaltone nella vicenda del centro disabili, con il Consiglio di Stato che, su ricorso del Comune di Benevento, difeso dagli avv.ti Dresda e Catalano, ha annullato le ordinanze del TAR Campania, con le quali erano stati sospesi l’avviso pubblico del dirigente ai servizi al cittadino del Comune di Benevento per la presentazione di domande al centro sociale polifunzionale per i disabili “La Fenicia” e gli atti conseguenti”.

“Il TAR Campania – si legge nella nota – aveva concesso la sospensiva degli atti del Comune alla ricorrente cooperativa sociale “la solidarietà” che riteneva sussistere il proprio diritto in via esclusiva all’erogazione delle prestazioni del servizio centro sociale polifunzionale per disabili tramite la propria struttura. Pertanto, a differenza di quanto dichiarato a mezzo stampa da esponenti della cooperativa “la solidarietà”, all’atto della sospensiva del TAR Campania oggi annullata, il Consiglio di Stato ha riaffermato la piena legittimità degli atti del Comune per la concessione del servizio per i disabili per garantire agli stessi la continuità del servizio socio-assistenziale, ritenuta da questo giudice prevalente sull’interesse patrimoniale di cui è titolare la cooperativa “la solidarietà”.

In sostanza, il Comune ha ottenuto, in via cautelare, la riaffermazione del diritto-dovere a garantire ai disabili la piena assistenza socio-sanitaria con le modalità conseguenti a procedura di evidenza pubblica”.