1

Benevento – Brescia, DASPO di tre anni per un sannita

La Divisione Polizia Anticrimine della Questura di Benevento ha notificato questa mattina un provvedimento amministrativo del divieto di accesso alle manifestazioni sportive ad un supporter del Benevento che lo scorso 30 dicembre, in occasione della partita Benevento – Brescia, aveva esploso nello stadio “Ciro Vigorito” un artificio pirotecnico.
Il tifoso, prontamente identificato dalla Polizia Scientifica attraverso la visione delle registrazioni dell’impianto di videosorveglianza della struttura sportiva, non potrà assistere per tre anni alle manifestazioni sportive su tutto il territorio nazionale.

Comunicato stampa




Benevento – Verona: identificato e daspato anche il terzo aggressore

polizia carabinieri stadio

E’ stato identificato anche il terzo dei tre soggetti che lo scorso 4 aprile, durante la partita Benevento – Verona, aveva aggredito uno degli steward nei pressi dei tornelli della curva riservata ai supporters locali.
Gli uomini della Squadra Mobile e della Polizia Scientifica, in stretta collaborazione con quelli dell’Arma dei Carabinieri, hanno proceduto ad un’accurata analisi delle immagini registrate dal sistema di videosorveglianza, abbinandole con i transiti dei tornelli.
Dall’attività d’indagine è così stato possibile giungere all’identificazione del giovane, un ventunenne di origini beneventane, che aveva preso a calci l’addetto alla sicurezza dello stadio e poi si era dileguato tra i numerosi tifosi.
Per il tifoso, che dovrà rispondere dell’aggressione e delle conseguenti lesioni insieme agli altri, è scattato ieri il Daspo, che lo terrà lontano dagli incontri sportivi per due anni.