1

Enzo Savastano trionfa a Musicultura: premiato dalla critica

A Musicultura 2019 trionfa Enzo Savastano. Il cantante neomelodico, accompagnato dalla sua band, ha sorpreso pubblico e giuria, composta da artisti di notevole caratura a livello italiano e non solo, ricevendo il premio della critica e classificandosi al quinto posto con la sua “Le mogli dei cantanti famosi”.

Tra i primi quattro finalisti a spuntarla è stato Francesco Lettieri con il brano “La mia nuova età”. La serata è stata condotta da Enrico Ruggeri e Natasha Stefanenko che a turno hanno introdotto gli artisti con qualche ospite d’eccezione. Da annotare l’elogio del cantante nei confronti di Enzo e la sua band, grazie al supporto incondizionato di strumentisti che lavorano sodo a supporto del progetto di un singolo. Inoltre, ha aggiunto Ruggeri, la musica di Savastano significa anche cultura, sfatando il mito che ci sia quella di Serie A e quella di Serie B, esaltando chi riesce a fare ironia attraverso dei testi cantati, su temi banali e non.

“È stato interessante constatare quanto ogni artista, proveniente dalla Sicilia piuttosto che dalla Lombardia, godesse del supporto cittadino in maniera costante, sia sui social che in platea” hanno dichiarato Antonio De Luca e Valerio Vestoso, le menti dietro il progetto Enzo Savastano.

“È stato meno interessante constatare che per noi questo supporto fosse di gran lunga inferiore, e si limitasse all’eccezionale band tutta beneventana che si è esibita sul palco e ai pochi sporadici amici che tifano per Savastano da sempre. D’altra parte maneggiamo l’umorismo. E Benevento è una città che si prende troppo sul serio” chiosano i due.

Per Enzo Savastano una meritata gratificazione, che arriva a livello nazionale, oltre i confini beneventani e da una giuria di esperti di notevole spicco, riprova che questo è un progetto vincente e che riesce ad arrivare anche a chi non è propriamente campano.

E adesso si che può “vantarsi in pubblico dei premi appena vinti”.