1

Benevento, si chiude il ritiro con una vittoria: 4-0 alla Viterbese. Mercato: spunta Aramu

Foto Benevento Calcio Pagina Ufficiale
Foto Benevento Calcio Pagina Ufficiale

Il mini ritiro di una settimana al Mancini Park Hotel di Roma si è chiuso con la programmata amichevole contro la Viterbese Castrense, squadra di Lega Pro che vede militare tra le proprie fila due ex giallorossi: Marano e Cruciani. Il risultato finale è di 4-0 per il Benevento, due gol per tempo: apre le danze Cissé, raddoppia Puscas. Nella ripresa sale in cattedra Falco che firma una doppietta. Baroni nel primo tempo fa giocare le seconde linee unite a qualche titolarissimo, subito in campo il neo-acquisto Eramo al fianco di Del Pinto. Assenti gli infortunati Ciciretti, Lopez, Buzzegoli e De Falco. Dentro anche i giovani della Primavera che hanno giocato nella ripresa facendo staffetta: Cuccurullo per Fusco, Volpicelli per Donnarumma e Pinto per Brignola. Ottimo test, in conclusione, per i giallorossi. In vista dei recuperi importanti dall’infermiera, questa gara ha dato molte indicazioni a Baroni che ha potuto così valutare anche gli elementi che si sono messi meno in mostra, in attesa dell’esterno sinistro in arrivo dal mercato di riparazione.

FORMAZIONE PRIMO TEMPO 4-2-3-1:
Cragno; Gyamfi, Lucioni, Bagadur, Pezzi; Eramo, Del Pinto; Campagnacci, Cissè, Pajac; Puscas.
A disposizione: Gori, Venuti, Camporese, Fusco, Melara, Chibsah, Donnarumma, Jakimovski, Falco, Ceravolo, Brignola, Pinto, Volpicelli, Cuccurullo. All.: Baroni

FORMAZIONE SECONDO TEMPO 4-2-3-1:
Gori; Venuti, Camporese, Fusco, Jakimovski; Chibsah, Donnarumma; Melara, Falco, Brignola; Ceravolo. All.: Baroni

FRONTE MERCATO
Spunta una nuova pista per la fascia sinistra, quella che porta al classe 1995 del Torino Aramu. Intanto si registra un’accelerata per Acosty, il Benevento vuole chiudere entro la settimana prossima per regalare un esterno mancino a Baroni. Alte, invece, le pretese del Bari per Furlan e Maniero, quest’ultimo accostato alla Salernitana in un’operazione che vede la punta dei Galletti ai granata e Donnarumma in Puglia. Infine, secondo Tmw, il Benevento ha fatto un sondaggio per Manaj, attaccante tornato anticipatamente all’Inter dopo sei mesi trascorsi a Pescara. Ma sappiamo che non arriva alcun attaccante senza che ne parta un altro. Su questo fronte, si registra l’interesse di Lugano e Sion per Jakimovski che vorrebbe andare oltre i confini italiani mentre Bagadur preme per il ritorno alla Fiorentina dal prestito, con la Salernitana che lo richiede fortemente. Come già ribadito, però, il Benevento vuole trattenerlo. Previsto in questi giorni un incontro con Vigorito che tornerà dalle vacanze e chiarirà maggiormente la situazione mercato, incluso l’affaire Ciciretti che Sky ha portato nuovamente in auge: la società smentisce le indiscrezione della redazione sport di Sky secondo la quale il Benevento ha valutato 5 milioni il fantasista. Solo il Genoa ha richiesto il prezzo del cartellino del giocatore, senza ancora ricevere risposta. Tutto verrà chiarito col ritorno del presidente.