1

Del Basso De Caro: "Per il dopo alluvione 355 milioni per Benevento, le carte sono eloquenti"

bel basso de caro alluvione foto

Un Umberto Del Basso De Caro che non le manda a dire a nessuno, non le manda a dire al primo cittadino sannita Clemente Mastella che aveva bollato come pura propaganda le cifre dell’intervento del governo Renzi a favore del Sannio per il post alluvione, e non le manda a “certa stampa” che secondo il sottosegretario ai Trasporti “scrive per sentito dire senza leggere le carte”.

Il Sottosegretario Del Basso De Caro con il consigliere regionale Mortaruolo e il segretario provinciale del Pd Valentino
Il Sottosegretario Del Basso De Caro con il consigliere regionale Mortaruolo e il segretario provinciale del Pd Valentino

Quali carte? Quelle ufficiali del Ministero Trasporti e Infrastrutture in cui si trasmette al Dipartimento della Protezione Civile la ricognizione dei fabbisogni per i territori colpiti da calamità naturali. Dal documento mostrato alla stampa dal sottosegretario Del Basso De Caro si legge che i fabbisogni dei privati superano milioni di euro e quello delle attività produttive supera i 288 milioni di euro raggiungendo così la cifra di 355 milioni di euro, risorse che dovrebbero essere coperte dal Patto di Stabilità 2016.

Altro fronte aperto dal sottosegretario sannita, il Teatro Comunale. Del Basso De Caro ha precisato nel corso della conferenza stampa – così come avevamo già scritto – che il milione di euro stanziati per il teatro erano di provenienza del Ministero Trasporti e Infrastruttura e non provenienti da quello dei Beni Culturali.

Durante l’incontro con la stampa è anche intervenuto il consigliere Regionale Mino Mortaruolo che ha illustrato le nuove misure per lo sviluppo rurale definite dal Governo regionale guidato da Vincenzo De Luca e che rappresentano un volano di crescita per tutto il Sannio.

Salvatore Esposito