1

L’Istituto “G. Giusti” dell’Isola d’Elba ringrazia per l’accoglienza ricevuta nel Sannio

istituto giusti isola d'elba“Più che un viaggio d’Istituto, la visita a Benevento e nel Sannio si è rivelata un laboratorio storico-culturale con esperti del territorio; luoghi non sempre toccati dalle scolaresche, dove c’è stato un effetto sorpresa indimenticabile: l’incontro inaspettato con il portiere del Benevento, Brignoli, che ha lasciato negli alunni dell’Istituto Giusti tanto entusiasmo e un bel ricordo. Saremo lieti di contraccambiare l’accoglienza nel caso scegliessero di venire a visitare la nostra Isola”.
Sono le parole del Dirigente scolastico dell’Istituto “G. Giusti” di Marina di Campo, Lorella Di Biagio, a distanza di poche settimane dal viaggio d’istruzione che ha toccato, con novantadue alunni e tredici accompagnatori, le terre campane di Pompei, Napoli, Benevento e Apice Vecchia.
Un ringraziamento che è rivolto a tutti i protagonisti della indimenticabile accoglienza con la quale sono stati ricevuti gli alunni dell’isola d’Elba: agli assessori del Comune di Benevento, il delegato allo Sport, l’avvocato Enzo Lauro e il referente alla Cultura, Oberdan Picucci per essere stati “complici” e promotori dell’incontro a sorpresa con il mitico portiere Brignoli, un vero idolo per gli alunni elbani dopo quel goal di testa al Milan che fece il giro del mondo; non ultimo l’interessamento per aver reso possibile la visita in orario serale presso il Museo delle Streghe di Benevento;
ad Alessio Fragnito di Benevento Longobarda, il professore sannita che nei panni di un antico guerriero germanico ha accompagnato la brigata elbana alla scoperta dei tesori monumentali della città di Benevento, storiche testimonianze che hanno scosso per inaspettata bellezza docenti e genitori;
al presidente della Pro Loco di Apice, Erminia Manserra, per l’organizzazione degli incontri culturali ad Apice Vecchia con il funzionario dei Vigili del Fuoco, cavaliere della Repubblica e rifondatore dell’unità cinofila dei caschi rossi, Giuseppe Bove, l’avvocato Mario Franci, il professore Antonio Frusciante, il sindaco di Apice Ida Antonietta Albanese, la preside Maria Iride Ianniciello e i docenti dell’istituto “R. Guarini” di Mirabella Eclano, quest’ultimi hanno infatti raggiunto il Convento francescano di S. Antonio (luogo del pranzo tipico organizzato dalla Pro Loco di Apice)  per consegnare il premio speciale del concorso “ Il giornale della scuola” ai ragazzi delle scuole.
Non restano che i commenti di una parte degli alunni del Giusti che hanno partecipato al viaggio d’Istruzione a Napoli e in provincia di Benevento agli inizi di maggio.
“Una gita molto ben organizzata, ogni giornata trascorso a vedere città interessanti, una diversa dall’altra. L’incontro con il portiere è stata una bella sorpresa anche per chi come me non è un’appassionata di calcio”. (Lara Anselmi I A di Marciana Marina)
“Una gita molto interessante e divertente, in cui abbiamo visitato palazzi e monumenti di un patrimonio storico artistico di notevole importanza a livello mondiale. Per quanto riguarda l’incontro con il portiere del Benevento, Brignoli, è stata una bella sorpresa che ha saputo strappare sorrisi e lacrime agli studenti. Vi ringraziamo per la bellissima esperienza!” (Alessandro Portas I A di Marina di Campo)
“Secondo me la gita a Napoli è stata molto bella perché abbiamo visitato dei luoghi unici e fatto nuove amicizie; la tappa che mi è piaciuta di più è stata Pompei dove pochi giorni dopo il nostro ritorno all’Elba hanno trovato un cavallo di razza…  Riguardo a Brignoli è stato bello vedere gli altri ragazzi felici ma non seguendo il calcio non sono rimasta particolarmente colpita dall’evento, senza nulla togliere al calcio ovviamente.  Ringrazio il prof. Intorcia per averci dato questa bellissima opportunità”. (Masha Velasco I A di Marina di Campo)
“La gita è stata molto emozionante, anche se la maggior parte dei luoghi li avevo già visti ma ho potuto rivederli in compagnia. Mi è dispiaciuto che alcuni ragazzi non siano potuti venire. Riguardo all’incontro con il portiere Brignoli, credo che sia stata un’esperienza da non perdere, perché è abbastanza raro trovare un calciatore, ma non mi ha interessato molto perché per me il calcio è noioso. (Gaiatry Re I A di Marciana Marina)
“Secondo noi il portiere del Benevento, Brignoli, è stato molto gentile e cortese ad accettare la proposta dei professori, cioè di venire una sera nell’ albergo Grand Hotel Italia, dove alloggiavamo. Lui è stato molto gentile anche con noi ragazzi perché ci ha fatto fare la foto e gli autografi”. (Vittoria Montauti e Ilary Viggiani I B di Marina di Campo)
“Durante la gita a Napoli abbiamo incontrato il portiere del Benevento Alberto Brignoli. L’incontro con l’estremo difensore è stato molto emozionante e coinvolgente tanto che un nostro amico si è messo a piangere”. (Giacomo Peria e Ivan Gobbato I B di Marina di Campo)
“La gita a Napoli è stata molto interessante, educativa ma anche divertente, mi sono piaciute le cose che abbiamo visto, spero che rifaremo una gita del genere”. (Elena Schiavone II A di Marina di Campo)
“La gita è stata divertente e la parte fantastica è stato quando ci hanno fatto la sorpresa con Brignoli”. (Tommaso Pezza II A di Marina di Campo)
“Brignoli è stata una bella sorpresa anche se non lo conoscevo molto bene ma è stata comunque una bellissima sorpresa, è piaciuta a tutti”. (Elena Schiavone II A di Marina di Campo)
“Secondo me la gita è stata molto bella e ci siamo divertiti un botto… La cosa che mi è piaciuta di più però è stata la sorpresa di Brignoli”. (Lucrezia Scatena II A di Marina di Campo)
“La gita a Napoli è stata molto bella, educativa ma allo stesso tempo divertente. I prof hanno saputo bene come gestirci e tutto ciò ha fatto sì che la gita andasse bene. Riuscire a farci incontrare Brignoli per noi alunni è stata una cosa fantastica, grazie a tutti i professori per questa sorpresa e per la disponibilità. Spero di rifare una gita così”. (Anissa Marku II A di Marina di Campo)
“La gita è stata stupenda e molto educativa, ricca di storia sepolta nel tempo che prima per noi alunni era nascosta. L’apparizione di Brignoli è stata una sorpresa incredibile, incontrare un giocatore di Serie A non è roba da tutti i giorni, così la gita è stata più bella, tutto ciò è stato possibile grazie ai professori. Spero di rifare di nuovo questa esperienza”. (Wittawat Tongon II A di Marina di Campo)
“È stata una gita molto istruttiva, abbiamo appreso molte notizie storiche che prima non conoscevamo, poi la gita è diventata ancora più bella quando Brignoli è venuto nel nostro hotel!!! Spero di rifare altre gite del genere perché sono molto interessanti e divertenti!!!!” (Riccardo Paolini II A di Marina di Campo)
“La gita è stata molto istruttiva, interessante ed educativa, abbiamo imparato nuove cose che nemmeno sapevano che esistevano, poi ci hanno fatto una sorpresa: è venuto Brignoli, il portiere del Benevento, è stata una cosa veramente bella e inaspettata. Spero che il prossimo anno si ti faccia una gita del genere grazie di aver fatto tutto questo! (Martina Caldarella II a di Marina di Campo)
“La gita è stata bella, molto educativa e soprattutto è stato bello scoprire cose nuove; ma la cosa più bella è stata la visita di Brignoli, spero di rifare un’altra gita”. (Leonardo Bracci II A di Marina di Campo)
“La gita a Napoli è stata molto bella, interessante ed educativa, mi sono piaciuti molto i posti visitati e gli argomenti trattati, tutto è stato bello. La sorpresa più grande è stata quando è arrivato il portiere Brignoli, di ciò infatti ero felicissimo, è stato proprio un bel regalo. Mi è piaciuto tutto e sono felicissimo di essere partito”. (Francesco Mazzei II A di Marina di Campo)
“La gita di Napoli è stata una esperienza bellissima, ci siamo divertiti e abbiamo fatto amicizia con altre persone. I Professori ci hanno gestiti al meglio. Ci hanno accontentato sia a noi bimbe perché abbiamo fatto un po’ di shopping sia a i bimbi per la sorpresa di Brignoli. La cosa che mi rimarrà più impressa è il divertimento, poi anche il Palazzo Reale, molto bello e interessante. La disponibilità dei professori è stata al massimo, anche quella dell’hotel. Spero ti rifare tutto questo per divertirmi con tutta la mia classe”. (Virginia Vachino II A di Marina di Campo)
“La gita di Napoli è stata molto istruttiva e divertente ed è stato molto divertente stare insieme ai miei compagni. É pure venuto Brignoli, il portiere del Benevento, a farci una sorpresa e mi sono divertito molto, spero di rivivere un viaggio come quello”. (Daniel Barbieri II A di Marina di Campo)
“La gita di Napoli è stata molto bella, istruttiva e abbiamo fatto amicizia. La cosa più bella della gita è stato quando ci hanno fatto conoscere Brignoli, il portiere del Benevento. Questa gita mi è piaciuta molto e spero di rivivere un momento così bello”. (Tommaso Avellino II A di Marina di Campo)
“Questa gita a Napoli e dintorni mi ha entusiasmato perché abbiamo visto un sacco di cose interessanti e istruttive: chiese, monumenti, musei, paesaggi. Alla base di tutto c’era poi il divertimento, non ci siamo mai annoiati sia con i compagni che con i professori. Oltre alle belle esperienze classiche di una gita, noi abbiamo avuto anche una fantastica sorpresa: al rientro in albergo abbiamo conosciuto il portiere del Benevento Brignoli che ha scherzato con noi, ha fatto foto e autografi. Ringrazio i professori e in particolar modo la prof Lapucci per averci dato questa opportunità”. (Aurora Scarselletta II A di Marina di Campo)
“La gita a Napoli è stata molto istruttiva e molto divertente. Mi è piaciuto tantissimo l’incontro con Brignoli (una grande emozione) e anche la visita a Pompei”. (Nicola Grosu II A di Marina di Campo)
“La gita a Napoli è stata educativa e divertente. Mi è piaciuto molto l’incontro con Brignoli, è stato bellissimo” (Davide Gentilini II A di Marina di Campo)