1

Da Malta a Benevento per vedere la Strega: alla fine spunta SuperPippo

Solari, gioiosi ed entusiasti del loro viaggio in terra sannita: Vincenzo Minicozzi ha trascinato con sé la moglie e il suo gruppo di amici maltesi lì dov’è nato e sono radicate le sue origini.

Trentanovenne di Paduli, tifoso sfegatato del Benevento: si trasferisce sei anni fa sull’isola situata nel cuore del Mediterraneo e da due anni lavora presso la pizzeria “Pulcinella” di John, anche lui facente parte della comitiva insieme alla compagna, che sta concorrendo per il titolo di Miss Malta. Vincenzo ha contagiato tutti con la sua passione per la Strega, tappezzando di adesivi il locale e attirando la curiosità dei clienti. Il suo amore è testimoniato anche dai tatuaggi e dal fatto che ha convinto anche la moglie a farsene uno a tema “Strega”. La ciurma, che tra le altre cose vede anche due pargoli, si gusterà la prima volta al “Vigorito” nel settore Distinti, alzando il vessillo giallorosso insieme alla bandiera maltese.

Con la simpatica combriccola ci ritroviamo dinanzi all’impianto sannita, loro curiosi di vederlo all’interno con un giorno di anticipo (ma dovranno aspettare domani sera) mentre hanno già visitato la città e tutti i suoi monumenti più caratteristici. Dicono che è un centro molto bello e tranquillo, al contrario di tante città campane, l’ideale per il relax in famiglia e con amici. Una nota negativa nel soggiorno sannita? Uno di loro scherza: “il letto dell’hotel”. John, fa però seriamente notare la mancanza di pannelli informativi per i turisti, nonostante le tante bellezze da esplorare nel cuore del capoluogo.

Giochi, risate e tanto divertimento durante la conversazione con i neo-tifosi giallorossi, quando a un tratto di lì passa chi non ti aspetti: il tanto osannato tecnico del Benevento Pippo Inzaghi. L’euforia prende il sopravvento e l’allenatore giallorosso non si sottrae a una foto ricordo con la comitiva, dopo avergli spiegato che domani, contro il Pisa, lui e la sua squadra avranno un appoggio in più per continuare a macinare record su record. La soddisfazione è tanta nel volto dei ragazzi, che non si aspettavano una simile sorpresa e vivono a cuore aperto la loro vacanza sannita. L’appuntamento, bando alla scaramanzia, è in Serie A: così un maltese giallorosso ce lo promette, pregustando già un nuovo viaggio con direzione Benevento.