1

Ritorno a scuola, Mastella: “Prima la salute dei ragazzi”

Il Sindaco Clemente Mastella replica alle lettera della docente e madre, Lucia Giaccio, la quale si dichiarava contraria al prolungamento dell’anno scolastico, mettendo in evidenza anche la salute mentale degli studenti.

“Ho letto con attenzione debita la sua lettera: mai come di questi tempi la verità, anche nella didattica, non esiste. Ci sono frammenti di verità, opinioni disparate. La DAD è uno strumento di emergenza, un surrogato importante, ma accentua le diseguaglianze sociali. Due questioni, una la riprendo dalla Fondazione Agnelli: per recuperare, occorre, dicono, utilizzare l’estate. La seconda: qua non stiamo sperimentando due sistemi educativi alternativi, ma stiamo tutti prendendo decisioni con la preoccupazione del virus che resiste, e la cui variante inglese ne accentua i pericoli. Occorre saggezza. Io sto provando a metterla in atto. Benevento è tra le ultime città d’Italia per contagi, anzi siamo stati anche covid free. Nel mese di novembre/dicembre eravamo saliti vertiginosamente, ed io chiusi le scuole. Ebbi rimproveri, manifestazioni di dissenso teleguidate da chi si propone in alternativa a me alle prossime amministrative. Che malinconia: utilizzare i bambini per scopi alternativisti. Io mi preoccupo della salute e della vita dei ragazzi e gli altri mi contrastano per ragioni di mera speculazione politica. Posso anche sbagliare, gentile signora, ma non per preconcetto o per isteria da potere. Il mio l’ho avuto. Ora provo a fare qualcosa per la mia comunità”.