1

Airola, al militare Mauro Venezia il tributo solenne di tutto il Comune

Un Tributo di Encomio solenne per il concittadino Mauro Venezia. Questo quanto è stato riconosciuto, nella mattinata di ieri, al militare airolano. Il momento si è sviluppato presso la Sala Giunta di Palazzo Montervergine dove il giovane Alpino ha ritirato, personalmente dalle mani del Primo Cittadino Michele Napoletano, la pergamena di onorificenza recante le motivazioni che hanno portato al riconoscimento in questione. 

Come si ricorda, Venezia, impiegato nell’Operazione Strade Sicure, in data 21 settembre, durante il servizio di pattugliamento nel quartiere “Duomo di Milano”, aveva contribuito, grazie ad un’ottima capacità di autocontrollo, disciplina e addestramento, al fermo senza coercizione di un individuo molesto in evidenti condizioni psichiche alterate. 

Il tutto filmato casualmente dai passanti, con tanto di “giro” del web, annoverando centinaia di migliaia di visualizzazioni, unitamente a valutazioni più che lusinghiere. Dall’Amministrazione cittadina, quindi, si è valutato di formalizzare un concreto attestato di stima all’indirizzo del concittadino. 

Dalla squadra Napoletano, in particolare, sono venute espressioni di apprezzamento riferite al gesto di grande valore morale e civico 

“Animato da un forte spirito di abnegazione ed un’instancabile voglia di ben figurare, Mauro Venezia – viene rappresentato nell’encomio – si è distinto per l’alto senso dello Stato e rispetto dell’altro e, nell’occasione di specie ha restituito anche alla Città di Airola un feedback che la caratterizza quale esempio di civismo. Le elevate virtù militari e l’eccellente operato reso nel delicato compito a lui assegnato – si conclude il testo dell’Encomio – hanno permesso a Mauro Venezia di meritare l’incondizionato plauso di tutta la cittadinanza di Airola contribuendo al prestigio della collettività tutta con il suo comportamento rispettoso dell’uomo e delle Istituzioni”. 

Comunicato Stampa