1

Sant’Agata de’ Goti, approvati i progetti “Nonni Vigili” e “Pedibus”

Sono stati approvati durante l’ultima assemblea consiliare dello scorso 30 giugno, due regolamenti che contribuiranno a rendere più “socialmente attivo, sicuro ed ecofriendly” il territorio cittadino. Parliamo del regolamento sui Nonni Vigili e del regolamento per l’istituzione del servizio Pedibus. “L’Amministrazione Riccio, come ha spiegato durante il suo intervento in aula la consigliera Nunzia Meccariello, promotrice delle iniziative, ha inteso realizzare due progetti che vanno nella direzione dell’attenzione per il territorio, per le politiche ambientali di risparmio energetico e di sicurezza urbana, con un coinvolgimento attivo della popolazione e degli anziani in particolare, che ci piace definire i “nonni di tutti”. Il servizio dei Nonni Vigili sarà un valido aiuto per la sorveglianza nei pressi delle scuole per aiutare i nostri piccoli allievi, operando in sinergia con la Polizia Locale.

Il Pedibus, un vero e proprio autobus umano, è una novità assoluta per la nostra provincia ed è una forma di trasporto scolastico per gli alunni che in questo modo saranno accompagnati a piedi a scuola da adulti con le stesse modalità (percorsi, fermate) di uno scuolabus. In pratica, i bambini, anziché prendere un mezzo, alla fermata si aggregano ad una comitiva guidata proprio dai nonni vigili oltre che da volontari, debitamente formati, giungendo fino a scuola e compiendo il percorso inverso, ritornando a casa. Un’iniziativa che riteniamo utilissima sia per favorire le attività motorie e il benessere psicofisico, sia per ridurre il traffico e l’inquinamento urbano; ma soprattutto per favorire la socialità, far crescere il senso di comunità, diffondere la cultura della solidarietà… e far crescere la nostra città! Le modalità operative dettagliate, per ora definite e approvate in aula a livello regolamentare (con i soli voti della maggioranza consiliare), saranno rese note nei prossimi mesi, durante i quali partirà anche la ricerca dei volontari e degli addetti ai vari servizi”.

Comunicato Stampa