1

Asd Pontelandolfo: campionato con bilancio di stagione positivo

Si tirano le somme in casa Pontelandolfo a due gare dal termine del girone di andata e prima della fine del 2021. Sicuramente positivo il bilancio in campionato, terzo posto con 5 vittorie su 7 partite giocate in campionato con una differenza reti di +6, a soli tre 3 dalla vetta. Meno positivo il bilancio in Coppa Campania dove i pontelandolfesi inseriti nel girone a tre con Futsal Palazzisi e San Nazzaro hanno perso entrambe le gare non qualificandosi  agli ottavi. Sicuramente, per la compagine allenata da Mister De Michele, che aveva rinunciato ad agosto alla partecipazione alla C2 conquistata sul campo nel campionato 2019/2020, questo inizio di campionato non può che far sperare in un bel piazzamento in classifica a fine torneo. Il Pontelandolfo C5, infatti, se continua ad avere i ritmi di inizio torneo, può ambire di sicuro ad un piazzamento play-off. Nonostante le difficoltà iniziali, che hanno costretto i dirigenti del Pontelandolfo ad optare per una nuova avventura in serie “D” a discapito della serie C2, la squadra costruita sulle fondamenta di quella delle passate stagioni non ha affatto deluso, anzi, ha saputo giocare e proporre un bel calcio che gli ha permesso per lungo periodo di essere al vertice della classifica.

Gli infortuni, numerosi, e qualche altro problema legato ad assenze dell’ultimo periodo, hanno poi sicuramente contribuito alle battute di arresto delle ultime gare di campionato, il recupero infrasettimanale del 15 dicembre in quel di Montella e la gara a Cerreto Sannita contro i locali della Libertas, senza nulla togliere alla bravura indiscussa degli avversari. Diverso il discorso per la Coppa, dove la società ha cercato in quelle gare di far ruotare al massimo i calcettisti a disposizione, impiegando maggiormente quelli meno utilizzati in Campionato. Ora i ragazzi, con la pausa natalizia, si ricompatteranno e ricaricheranno le pile per concludere al meglio il girone di andata e giocarsi tutto con il ritorno, sfortuna a parte. Così il Presidente Mella: “Non possiamo che ringraziare questi ragazzi che fino ad ora hanno dimostrato di saperci fare tanto da regalarci la vetta della classifica per lungo tempo. Ad agosto abbiamo costruito una squadra che seppur contava su uno zoccolo duro ha visto l’innesto di tanti nuovi calcettisti dopo l’addio per motivi personali e di lavoro di alcuni dei veterani, quindi eravamo consapevoli che avremmo potuto avere delle difficoltà nel corso della stagione.

L’ultimo periodo è stato un po’ troppo particolare però, infatti abbiamo affrontato le ultime tre gare contro la capolista Futsal Palazzisi, Libertas Cerreto e Felice Scandone di Montella, rimaneggiati e con tanti assenti, addirittura nelle ultime 2 mancavano  almeno 5/6 calcettisti, i cosiddetti titolari, out sia per infortuni che per motivi personali e/o di lavoro. Sono e siamo contenti del lavoro che il Mister e il suo staff ha svolto fino ad ora e sono sicuro che questo momento sfortunato finirà soprattutto quando ultimeremo il recupero degli infortunati. Ci dispiace perdere in corsa qualche elemento che per lavoro si è trasferito altrove o dovrà farlo prossimamente. Non ci fermeremo neanche un giorno durante le feste natalizie per preparare al meglio le ultime due gare del girone di andata.” Poi continua: “Per ultimo voglio augurare a tutti gli addetti ai lavori del nostro girone un sereno Natale e felice 2022, auguri che pubblicamente estendo alla mia squadra, che saluterò e saluteremo il 29 dicembre in occasione della cena sociale, a tutti i tifosi che ovunque non fanno mancare il loro appoggio e in a tutti i titolari delle attività che con il loro contributo ci sono stati e ci sono sempre di supporto.”

Comunicato Stampa




Calcio a 5, cresce l’attesa per l’esordio casalingo del Pontelandolfo

E’ ormai prossimo l’inizio della nuova stagione di Calcio a 5 per l’ASD Pontelandolfo C5. La compagine Pontelandolfese è stata inserita nel girone “A” della serie “D” Campana e domenica alle ore 16.00 affronterà la Polisportiva Giovani Lauro tra le mura amiche all’impianto Polisportivo Polivalente di Viale Europa proprio a Pontelandolfo.

I ragazzi di Mister De Michele hanno terminato la preparazione fisica e tecnico tattica da pochi giorni e questa per loro sarà la settimana che li porterà al debutto. Per tanti non è solo un debutto in campionato ma un vero e proprio battesimo nel mondo del futsal. L’entusiasmo è alle stelle sia tra i giocatori che tra i dirigenti, ma lo è senza dubbio anche tra i tifosi e i tanti appassionati che come sempre sosterranno anche per questo anno il Pontelandolfo con la loro massiccia presenza. Nei giorni scorsi, dopo l’ultima riunione si è definito lo staff che anche questo anno vedrà al vertice come massimo dirigente Mella Roberto, come vicepresidente Romano Giovanni, cassiere nonché segretario Perugini Nicola e i dirigenti Guerrera Rocco, Mancini Carmine, Mucciacciaro Gianmarco e Toscano Antonio che curerà anche la parte social e marketing della squadra. Come detto, la squadra, sarà allenata ancora una volta dal bravo Mister De Michele e dal suo vice Griffini Francesco, da questo anno anche nella veste di Direttore Sportivo e dal preparatore atletico Guerrera Mauro.

Seppur tanti gli addii importanti, l’ossatura della squadra sembra essere ben salda dalla presenza di alcuni veterani pontelandolfesi che da anni ormai calcano e ed hanno calcato i campi di calcio a 5 di vari paesi e categorie. Importanti gli innesti, alcuni di paesi limitrofi a complemento della rosa e alcuni invece nuovi e alla loro prima vera esperienza nel futsal. Le gare casalinghe, come detto in precedenza, sin da domenica prossima si disputeranno in casa sul Campo di calcio a 5 del Centro Polisportivo Polivalente di Pontelandolfo di Viale Europa alle ore 16.00. Le attenzioni vista ancora l’emergenza pandemica ci saranno tutte anche se davvero ormai tutto è pronto e non rimane che attendere domenica per questo che sarà un nuovo e vero inizio. Le parole del Presidente Mella: “Ricominciare è importante non solo per noi ma per tutta la comunità pontelandolfese. Anche noi piccole realtà che viviamo di calcio o calcio a 5 sentivamo il bisogno di riprendere le nostre attività dilettantistiche. Seppur con qualche difficoltà in più siamo stati bravi a riprendere il gruppo giocatori che seppur privo di qualche addio eccellente ha ricominciato con lo stesso entusiasmo degli anni precedenti. Rinunciare alla C2 conquistata meritatamente nel 2020 è stato doloroso ma ci siamo resi conto già in estate con gli altri collaboratori che non vi erano i presupposti per potervi partecipare.

La serie “D” che andremo a disputare sarà comunque onorata nel migliore dei modi da tutti noi, staff e giocatori. La squadra è cambiata, ma comunque conta su uno zoccolo importante di calcettisti buoni, che da anni praticano il futsal. In questo periodo di preparazione ho visto tanto impegno che fa ben sperare. Il mister è una garanzia così come i suoi collaboratori. Non mi resta che augurare Buon campionato a tutti, alla mia squadra, alle squadre del girone, agli arbitri e commissari e a tutti coloro che come me ci mettono la passione e l’impegno per portare avanti e nel migliore dei modi queste piccole realtà, oggi ancora più difficili da gestire dopo la pandemia. Confido nei miei paesani – continua Mella – che sono sicuro ci seguiranno come sempre sia nel bene che nel male, sempre con lo stesso folclore che li contraddistingue.

Infine, ed è doveroso farlo, a nome mio e di tutti i dirigenti, un ringraziamento speciale a tutte le attività e coloro che con il loro aiuto e sostegno sia economico che morale ci sono stati ancora una volta vicini e siamo sicuri non si tireranno mai indietro anche in futuro. E’ grazie a loro se tutto questo è ancora fattibile e realizzabile. Noi siamo pronti, che vinca il migliore!”.

Comunicato stampa