1

Referendum sulla giustizia, webinar del Forum dei Giovani

A pochi giorni dal voto per i referendum in materia di giustizia (i cittadini saranno chiamati ad esprimersi il prossimo 12 giugno, insieme alla tornata per le amministrative), Il Forum dei Giovani della Provincia di Benevento, con il patrocinio del Forum dei Giovani della Regione Campania, continua nel percorso comune di approfondimento dei principali temi di impegno civile e propongono una importante occasione di confronto, utile a comprendere meglio il contenuto dei cinque quesiti referendari e formarsi, in questo modo, un’opinione più consapevole in vista del voto.

Si terrà quindi domani venerdì 10 giugno alle 18.30 un webinar che vedrà la partecipazione di Vincenzo Casamassima, professore ordinario di diritto costituzionale all’Università degli Studi del Sannio, e dell’avv. Nico Salomone, segretario delle Camere Penali del Tribunale di Benevento, il quale ci aiuteranno a fare il punto della situazione anche a partire dalla loro esperienza in ambito giuridico.

Il webinar sarà trasmesso in diretta streaming sulla pagina Facebook “Coordinamento Provinciale dei Forum dei Giovani – Provincia di Benevento”.

Comunicato Stampa




Referendum Giustizia, Lega in campo a Pietrelcina

Il Comitato Referendum sulla Giustizia “Io dico SI” del Sannio, unitamente alla Lega di Benevento, ha organizzato un gazebo in Pietrelcina per informare i cittadini dell’importanza della partecipazione al voto del prossimo 12 giugno. Il gazebo è stato oggetto di visita da parte anche dei numerosi turisti che hanno affollato Pietrelcina per visitare i luoghi natali di Padre Pio in quest’ultima domenica di maggio.

“La giustizia è uno dei tanti problemi irrisolti del nostro Paese: se ne discute da tempo ma senza che venga attuata una riforma strutturale del sistema. Il Popolo è l’unico titolato a decidere: il voto per il SI è contro le storture della giustizia, le logiche dei gruppi e delle correnti che tanto danno hanno fatto in questi ultimi anni. La giustizia deve ritornare ad essere effettivamente al servizio dei cittadini e delle imprese” afferma Vincenzo Lombardi del Comitato Referendum sannita.

“La Lega nel Sannio, da sempre a fianco delle popolazioni e dei territori, è l’unica forza politica che con decisione, nella quasi indifferenza di partiti e potentati, spinge per un voto convinto per il SI ai cinque quesiti referendari. Nei prossimi giorni intensificheremo i gazebo informativi su tutto il Sannio per rompere il muro di omertà e di silenzio che è calato sui referendum: soprattutto da parte di coloro che sono abituati a ricordarsi dei cittadini solo quando ci sono i propri appuntamenti elettorali”.




Referendum giustizia, Ocone (Lega): “Grazie al sostegno dei cittadini sanniti”

“Nella primavera del 2022 si voterà per i referendum sulla giustizia promossi dalla Lega e dai Radicali. La Cassazione ha dato il via libera, accogliendo la richiesta dei consigli regionali di Basilicata, Friuli-Venezia Giulia, Liguria, Lombardia, Piemonte, Sardegna, Sicilia, Umbria e Veneto. Ad ulteriore dimostrazione che laddove la Lega ed il centro-destra governano i temi che interessano i cittadini diventano priorità istituzionale”.

Così Giulia Ocone, responsabile rapporti con la segreteria Regionale Lega Benevento, che aggiunge: “Oltre quattro milioni le firme raccolte. Un ringraziamento ai tanti cittadini sanniti che non hanno voluto far mancare ai banchetti della Lega il sostegno alla iniziativa referendaria.

La giustizia giusta e l’equo processo devono essere garantiti a tutti. La Lega del Sannio è pronta a sostenere la battaglia sulla riforma, per una giustizia al servizio del cittadino e dalla quale il cittadino si senta tutelato”.




Referendum Giustizia Giusta, Mercoledì 21 Luglio si firma anche a Benevento

Mercoledì 21 luglio giornata di raccolta firme per il Referendum Giustizia Giusta anche nel Sannio. Dalle ore 18.00 sarà infatti possibile firmare per il Referendum Giustizia Giusta presso il gazebo che sarà presente su Corso Garibaldi, altezza piazza Roma.

I promotori del Referendum ricordano che i 6 quesiti riguardano: 1) Riforma del CSM; 2) Responsabilità diretta dei Magistrati; 3) Equa valutazione dei Magistrati; 4) Separazione delle carriere dei Magistrati; 5) Limiti agli abusi della custodia cautelare; 6) Abolizione del Decreto Severino.

Si ricorda che per firmare i quesiti referendari è sufficiente avere con sé un documento di riconoscimento in cui sia presente una foto del firmatario.

L’apertura del gazebo referendario sarà anticipato alle ore 16.30 da un incontro con la stampa sannita presso il Caffè delle Streghe, Palazzo Paolo V a cui parteciperanno Maurizio Turco, segretario Partito Radicale; l’Avvocato Simona Barbone, Presidente Camera penale di Benevento ed Ariano Irpino; l’Avvocato Giulia Ocone, rapporti con la segreteria regionale della Lega; l’Avvocato Luigi Razzano, presidente Demonline; Salvatore Esposito, giornalista e iscritto Partito Radicale.

Comunicato Stampa