1

Tentato avvicinamento di minore, Bonagura: “Non ci sono mostri in città”

Convocata questa mattina presso la Questura di Benevento, una conferenza stampa per fare chiarezza sull’episodio di avvicinamento di una donna nei confronti di un minore presso il parcheggio del supermercato Carrefour.

Il Questore Luigi Bonagura ha voluto fare chiarezza rispetto al diffondersi di notizie sui social e sulle testate locali: “Si è diffusa una notizia relativa al presunto rapimento di un bambino da parte di una persona di etnia rom. A seguito della notizia diffusa tramite social, ahimè, la psicosi che questo tipo di notizie prende tutti, si è ulteriormente allargata. Ci tenevamo quindi, insieme all’autorità giudiziaria che sta coordinando l’indagine, a fare chiarezza”.

“Stiamo lavorando su questo episodio, non parliamo di rapimento, dobbiamo ancora qualificare ciò che è avvenuto, per questo mi sento di dire ai cittadini che tutto ciò che è stato riportato sui social per il momento è privo di fondamento e dobbiamo capire bene di cosa si è trattato” ha affermato il questore di Benevento.

“A volte – prosegue – sarebbe meglio prima ancora che denunciare attraverso i social, di denunciare alle forze dell’ordine. L’uso incontrollato di Whatsapp e dei social può generare situazioni difficili da gestire, quindi bisogna evitare inutili allarmismi. Non abbiamo orchi o mostri in giro per la città, in cerca di bambini”.

Bonagura, inoltre, rispondendo alle domande poste dagli organi di stampa, ha affermato che “si è scesi troppo nel dettaglio ed eviterei di farlo. La donna non è stata individuata, abbiamo delle indicazioni e ci stiamo lavorando”.


https://www.facebook.com/cronachedelsannio/videos/540447700042766/