Teatro Romano, proseguono gli interventi di restauro in vista degli eventi estivi

Il Teatro Romano di Benevento attira un numero sempre più elevato di visitatori, con i primi due mesi del 2023 che hanno registrato un trend superiore allo stesso periodo dello scorso anno e in vista degli eventi che caratterizzeranno la stagione estiva, il monumento simbolo del quartiere Triggio è interessato da lavori di manutenzione.

Nei pressi dell’ingresso principale è infatti in corso un’opera di restauro e un altro intervento si sta eseguendo di fronte alla biglietteria, con le forti piogge delle scorse settimane che hanno evidenziato la necessità di mettere ulteriormente in sicurezza l’area. “Contiamo di terminare questi interventi il prima possibile – afferma il già direttore Ferdinando Creta e che vanno ad aggiungersi ai tanti già eseguiti a partire dall’ottobre del 2018. Con l’attuale direttore Giacomo Franzese stiamo lavorando anche al rinnovo della videosorveglianza e a una nuova illuminazione, con quella attuale inadeguata ormai ai tempi“.

Una stretta sinergia con l’attuale direzione anche per quanto concerne la programmazione estiva, con Creta al lavoro per ripetere quanto di buono fatto la scorsa estate: “Partiremo il 7 giugno con la proclamazione della cinquina finalista del Premio Strega, un evento attesissimo e dal grande prestigio. Puntiamo poi a riproporre la rassegna dedicata al jazz e quella sinfonica. Mi piacerebbe tanto offrire alla platea anche un po’ di lirica, con quest’ultima che da sempre rappresenta un mio pallino e qualche spettacolo teatrale. Vogliamo, quindi, un Teatro Romano sempre più animato e con grande piacere riscontriamo una presenza sempre più costante di beneventani che si stanno riappropriando di questo luogo. Tante sono, inoltre, le scolaresche che visitano il Teatro e intendiamo far accrescere ulteriormente anche tale dato”.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.