Telese, la Fondazione Romano incontra Arturo Belluardo

Mercoledì 25 gennaio 2023, alle ore 18.30, la Fondazione Gerardino Romano, presso la sede sociale di Piazzetta G. Romano 15 di Telese Terme (BN), ospita lo scrittore Arturo Belluardo e il suo romanzo “Ballata per la sirena”, Giulio Perrone Editore. Modera l’incontro Maria Teresa Imparato, partecipa e dialoga con l’autore Tullia Bartolini.

«Siete pronti a immergervi nel poema del mare, lattescente e infuso d’astri? Perché è questo ciò che l’autore chiede ai lettori: di attraversare la sozzura del mondo, la sua vertiginosa iniquità e bruttezza, per precipitare negli abissi marini e spingersi sino al ventre della dura genitrice, alla sorgente di tutte le cose.

Con un linguaggio onirico e fantasmagorico, sulla scia di avvistatori di sirene come Gadda, D’Arrigo, Roth e Omero, Arturo Belluardo scrive un romanzo che è viaggio nell’anima materna, nel crollo della mitologia, nel dramma dell’emigrazione e nella coscienza di chi non si può  tirare indietro di fronte alla responsabilità di essere uomo.

“Odisseo, Odisseo, sei tu che non trovi più pace dopo aver sentito il profumo di un’altra terra, di un’altra donna, di un altro sogno. Sei stato tu, il primo migrante, scappato da una guerra, cercando un’altra casa, (..)  Hai cercato tutta la vita di tornare al luogo estremo delle Sirene, (…) all’odore che ti avrebbe consentito di fermarti”.»

L’appuntamento rientra tra le attività culturali promosse dalla Fondazione per favorire l’invito e l’educazione alla lettura.

Arturo Belluardo ha pubblicato Minchia di Mare (Elliot, 2017) e Calafiore (Nutrimenti, 2019). Collabora con la rivista Succedeoggi. Suoi racconti sono apparsi su «Lo Straniero», «Nazione Indiana», «L’Inquieto» e in raccolte pubblicate da Nottetempo e dal Goethe-Institut. Dal 2018, assieme a Roberto Cavallini, cura la rassegna-evento Parole e Ombre, incontro tra scrittori e fotografi alla Tevere Art Gallery di Roma, e le Pedalate Letterarie con la FIAB.

Tullia Bartolini è nata a Benevento ed è giornalista-pubblicista dal 1987. Ha pubblicato raccolte di poesia e romanzi; suoi testi sono stati rappresentati in teatro. Da anni gestisce un blog, Il fattore K., perché crede a una comunicazione che possa nascere dal basso. È co-fondatrice di Helgoland, pagina social (Facebook e Instagram) che si occupa di libri e di autori contemporanei e non.

Maria Teresa Imparato è dirigente scolastico, adora l’arte, la musica e la letteratura, con un debole per William Shakespeare. È presidente della Fondazione Gerardino Romano dal novembre 2020. Sportiva per vocazione, maratoneta per passione, ama particolarmente correre a perdifiato tra i vigneti del Sannio.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.