1

Telese Terme nel circuito nazionale “Borghi della Lettura”

Un libro è un ponte tra creatività e sapere e lo ha ben capito Telese Terme che è ufficialmente entrata nel circuito nazionale dei “Borghi della Lettura”, che ha come obiettivo cardine quello di costruire un’offerta di turismo tematico e di qualità. Un circuito che punta sulla valorizzazione culturale, con la creazione di un brand che oggi conta circa sessanta comuni nell’intero Stivale. “Un network che punta sullo sviluppo del turismo lento e dolce della cultura – dichiara Roberto Colella, presidente nazionale di Borghi della Lettura – I borghi eletti a città che leggono puntano sulla crescita culturale partendo appunto dal libro”.

I borghi della lettura assumono delle connotazioni molto particolari e rappresentative: piazze, strade, giardini della lettura, servizi gratuiti di booksharing, percorsi turistici tematici che aiutino il borgo eletto a far conoscere le proprie bellezze tramite la propria memoria storica. Un progetto che vedrà la programmazione di eventi dedicati alla lettura, alla tutela del patrimonio storico e culturale, concorsi letterari, iniziative di incontro ed eventi di scambio ricreativo. “Il nostro progetto turistico – prosegue Colella – è da vedersi in primis come progetto di business, che punta all’economia e che può aiutare a far conoscere all’esterno le bellezze dei nostri territori, promuovendo i nostri borghi come luoghi di vacanza, partendo appunto dal libro”.

L’inaugurazione di Telese a Borgo della Lettura si è tenuta alla presenza del primo cittadino di Telese Terme, Giovanni Caporaso, e del referente telesino per il network nazionale, Antonio Alterio.