Trecento cittadini visitati nella piazza della salute di Telese

Record di presenze per l’iniziativa ‘Prenditi cura di te e fai prevenzione’ di scena quest’anno a Telese Terme, evento promosso dall’Ordine dei Medici ed Odontoiatri di Benevento nell’ambito del progetto dell’Enpam “Piazza della salute”.

Cardiologi, reumatologi, endocrinologi hanno visitato circa 300 cittadini nei 3 ambulatori allestiti all’interno delle Terme, trasformati per un giorno in un vero e proprio villaggio della salute. Un’importante azione di prevenzione che ha consentito ai medici di diagnosticare casi di noduli tiroidei in alcune donne, sospette tiroiditi, di spondilite anchilosante e di artrite psoriasica, aritmie, cardiopatie ipertensive e di patologie ematologiche.

“La grande affluenza di sabato – ha dichiarato il vicepresidente dell’Ordine Luca Milano – dimostra la necessità di fare prevenzione, un tema molto importante per i cittadini, e quello di Telese terme ne è la giusta riprova. Dalle 8.00 del mattino in tanti si sono presentati agli ambulatori operativi fino alle ore 20.00 senza soste”.

Dopo le prime tre edizioni organizzate a partire dal 2017 nelle piazze di Benevento, l’Ordine ha voluto premiare il territorio portando in provincia la quarta edizione di Piazza della Salute che ha coinvolto cittadini di ogni età provenienti dalla Valle telesina. Grande apprezzamento per l’iniziativa è arrivato anche dalle istituzioni intervenute che si sono rese disponibili per nuovi progetti dedicati al tema della prevenzione.

“Come Ordine siamo orgogliosi di aver potuto contare sulla disponibilità volontaria di colleghi esperti nei vari settori ed è stato significativo – ha proseguito Luca Milano – vedere in azione medici di famiglia, pediatri, otorini, ematologi che spontaneamente hanno voluto dare il proprio contributo. Stesso discorso anche per i ‘”camici bianchi'” indossati da giovanissimi colleghi che si sono dati da fare per la buona riuscita della giornata”.

Affollata anche l’area dedicata alla formazione. Un’ iniziativa partecipata soprattutto da oltre 100 studenti dell’Istituto d’Istruzione Superiore Telesia, oltre che da cittadini comuni che, guidati dalla Croce rossa e dalle Misericordie, hanno potuto apprendere e praticare sui manichini le importanti e fondamentali manovre salva vita”.

Non solo visite e formazione/informazione nella Piazza della Salute: tre stand hanno colorato ed animato un terzo settore del villaggio, quello espositivo. Confindustria Benevento, infatti, ha promosso il binomio “ambiente e salute” che contraddistingue la provincia di Benevento, accanto alla Coldiretti che ha esposto nei suoi stand “prodotti a km zero” per sensibilizzare la popolazione sul tema dell’importanza di una corretta e sana alimentazione, e la Proloco Telesia che ha distribuito acqua sulfurea facendo opera di promozione del territorio

L’Ordine dei Medici Chirurghi ed Odontoiatri di Benevento ha voluto esprimere un sentito ringraziamento alle Terme di Telese che hanno accolto la manifestazione mettendo a completa disposizione il meraviglioso parco, risultato davvero ideale per un evento con queste caratteristiche; il Comune di Telese per l’ospitalità; l’ASL BN, l’A.O. San Pio e ‘Ospedale Sacro Cuore di Gesù Fatebenefratelli di Benevento per aver messo a disposizione il personale medico ed infermieristico per la gestione degli ambulatori; l’Istituto Alberghiero Le Streghe di Benevento che ha garantito il servizio hostess con 15 studenti presenti nel corso dell’intera giornata coordinati da un docente.

Soddisfazione per il grande risultato ottenuto è stata espressa dal Direttore Generale dell’ASL Benevento dott. Gennaro Volpe che ha confermato quanto di buono è stato prodotto dall’Ordine dei Medici di Benevento. “Iniziative come queste devono ripetersi sul territorio con maggiore frequenza per tentare di raggiungere l’intera popolazione in un momento molto importante della nostra vita”.

“Siamo contentissimi che sia stata scelta la piazza di Telese terme per un evento così prestigioso ed importante ha aggiunto il Sindaco del comune termale Giovanni Caporaso. Sono felice per la forte risposta da parte della comunità attenzionata da professionisti di primo livello. Sin da questo momento, come amministrazione comunale , confermiamo la nostra disponibilità anche per i prossimi appuntamenti dedicati al tema della prevenzione – ha concluso Caporaso”.

“I ragazzi hanno imparato dal vivo concretamente delle manovre salvavita – ha detto la dirigente scolastica dell’IIS. Telesia Prof.ssa Angela Maria Pelosi. Nei ragazzi è emersa una vivida emozione quando imparano cose importanti. Sabato ho visto nei loro occhi una grande sensibilità soprattutto in occasione delle “manovre salvavita”.

Comunicato stampa

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.