Tempo di pensioni, corrono le truffe telefoniche agli anziani della città

Corrono le truffe sui telefoni degli anziani di Benevento in concomitanza con la riscossione delle pensioni nei primi giorni del mese. Un nuovo spiacevole episodio si è verificato questa mattina ai danni di una ottantenne della città che non è caduta nel raggiro dei malfattori, i quali hanno provato a soggiogarla insistentemente con chiamate reiterate sul telefono di casa spacciandosi prima per il nipote e poi per le forze dell’ordine. Una forzatura quest’ultima, nel tentativo di incutere timore nella povera signora che non è finita vittima della classica telefonata del finto nipote alla ricerca di soldi per saldare il conto al fantomatico corriere in procinto di arrivare presso la sua abitazione. I malviventi, però, spacciandosi successivamente per autorità militari sono riusciti ad estorcere alla malcapitata il numero di cellulare attraverso giri di parole e racconti poco credibili come quello di aver preso in custodia il genero e la figlia. In questi casi è sempre consigliato di evitare di diffondere informazioni personali e dati sensibili, interrompendo la telefonata e avvertendo i propri familiari nonché le forze dell’ordine dell’accaduto.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.