Tetracloroetilene, ambientalisti da Mastella. Il sindaco: “Vicenda da chiarire”

Il sindaco Clemente Mastella, assieme al vicesindaco Francesco De Pierro, all’assessore Alessandro Rosa e al dirigente Gennaro Santamaria, ha ricevuto questa mattina i rappresentanti delle associazioni WWF Sannio, Forum Salviamo il Paesaggio – Comitato di Benevento e FAI Fondo Ambiente Italiano – Delegazione di Benevento (rispettivamente rappresentate Luigi Marino, Erasmo Timoteo e Ferdinando Ielardi) che avevano chiesto un incontro sulla questione della presenza del tetracloroetilene nell’acqua.

Il primo cittadino ha ribadito che non ha potuto esimersi dal firmare l’ordinanza che stabiliva la non potabilità dell’acqua a seguito del dato comunicato dall’Asl pur essendo apparso, sin dall’inizio, molto anomalo in quanto esisteva una netta discordanza rispetto sia ai dati rilevati da altri laboratori che a quelli certificati dalla stessa Arpac nei giorni precedenti. Tra l’altro, nello stesso giorno in cui nella vasca di clorazione veniva rilevata la concentrazione di 250 milligrammi/litro tetracloroetilene nei fontanini risultava invece un valore oscillante tra 0,9 e 1,1 milligrammi/litro. Di qui la certezza che l’acqua erogata ai cittadini è sempre stata potabile e che non ci sono stati rischi per la salute pubblica.

La vicenda, quindi, secondo il sindaco Mastella va assolutamente chiarita e per questo ha incaricato il Dipartimento di Scienze e Tecnologie dell’Università degli studi del Sannio di analizzare quanto accaduto e a tal proposito l’Ente sta acquisendo i dati di tutte le analisi effettuate nell’ultimo triennio in modo da metterli a disposizione dell’ateneo. Mastella hai poi spiegato ai rappresentanti delle associazioni ambientaliste che, al fine di risolvere definitivamente la problematica, si procederà alla realizzazione di un piano di caratterizzazione e di un impianto di filtraggio a carboni attivi. Inoltre, assieme alla Regione si sta valutando la possibilità di avvalersi dell’acqua proveniente dal campo pozzi di Solopaca mediante la realizzazione di un’apposita condotta.

I rappresentanti di WWF Sannio, Forum Salviamo il Paesaggio – Comitato di Benevento e FAI Fondo Ambiente Italiano – Delegazione di Benevento si sono detti soddisfatti dell’esaustiva informazione ricevuta e hanno chiesto di valutare la possibilità di intensificare la periodicità dei controlli al fine di tranquillizzare i cittadini e di avere i dati ufficiali delle analisi effettuate nei giorni di crisi. Dati che verranno forniti dall’Ente nelle prossime ore.

Comunicato stampa

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.