Il sindaco di Torrecuso, Angelino Iannella, attraverso un post pubblicato sul proprio profilo Facebook, esprime la sua vicinanza alle tantissime attività commerciali chiuse da un mese e nel suo messaggio si rivolge ai colleghi sindaci e al presidente dell’Anci Campania, Carlo Marino.

“Buongiorno cari colleghi sindaci, sono il sindaco di un piccolo paese del beneventano “Torrecuso” e caro presidente dell’ANCI Marino, stiamo vivendo un periodo unico e particolare della nostra storia. Vi espongo un grosso problema, credo comune a tutti, gli esercenti che stanno chiusi da quasi un mese hanno un grande problematica, oltre all’affitto, al mantenimento quotidiano, ma soprattutto al pagamento delle varie bollette (enel, Telecom, acqua, metano, ecc) rischiano i distacchi, perché fino ad adesso solo parole, parole, ma fatti nulla, noi sindaci cosa possiamo fare? Bisogna intervenire subito, prima che sia troppo tardi, quando noi non potremo più far nulla. Come esorto i cittadini a restare a casa, così esorto voi a far fronte comune per la risoluzione del problema, solo così noi potremmo pretendere il rispetto delle regole. Basta con annunci e promesse vogliamo fatti concreti”.