Ruba 6mila euro da un conto con la truffa del falso sms bancario: beccato 23enne

I carabinieri della stazione di Baselice, coordinati dalla compagnia di San Bartolomeo in Galdo, hanno denunciato in stato di libertà un 23enne della provincia di Napoli, già noto alle forze dell’ordine, per truffa.

Verso la fine dell’anno scorso un cittadino della Val Fortore aveva ricevuto sul suo telefonino un sms con l’intestazione della sua banca che lo invitava ad accedere ad un link per aggiornare alcuni dati necessari al corretto funzionamento della sua carta di credito. L’ignaro utente aveva quindi cliccato sul collegamento ipertestuale seguendo tutte le indicazioni ricevute ed inserendo credenziali e dati sensibili del suo conto corrente.

Nei giorni successivi, però, si era accorto di alcuni inspiegabili ammanchi dal suo conto ed aveva raccontato tutto ai Carabinieri che, ricevuta la denuncia, hanno avviato subito le indagini riuscendo a risalire all’identità del 23enne, titolare di un conto su cui erano stati fraudolentemente trasferiti quasi seimila euro da quello del denunciante.

“L’attività di prevenzione e contrasto delle truffe messa in atto dai carabinieri del comando provinciale di Benevento è continua. Ai cittadini viene raccomandato di diffidare delle comunicazioni ricevute a nome di banche o poste che chiedano di inserire credenziali d’accesso o dati sensibili. Per ogni dubbio è sempre possibile chiamare il numero d’emergenza 112 o rivolgersi alle stazioni presenti in tutta la provincia” si legge nella nota dei militari.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.