Tutto pronto per la VI edizione del “Premio Iside”, martedì la presentazione

Tutto pronto per la VI edizione del “Premio Iside”, martedì la presentazione

55
SHARE

iside fondo biancoDa un comunicato diffuso alla stampa da parte dell’Associazione Culturale Xarte:

“Si terrà martedì  6 novembre  prossimo alle ore 11.00 presso la consiliare della Rocca Dei Rettori di Benevento,  la conferenza stampa di  presentazione della VI° edizione del premio internazionale Iside.

Nella circostanza a cura del dott. Maurizio Caso Panza verranno snocciolate le numerose novità del premio che quest’anno è giunto alla VI° edizione. Il premio Iside è nato nel 2013 e di anno in anno ha ricevuto consensi in Italia e nel mondo. Il numero degli artisti di questa edizione  è notevole ben 97 con anche un numero importante di opere circa 117 opere per un ammontare complessivo di circa 400.000 euro, cifre  che qualificano la  manifestazione tra le più importanti nella regione Campania ed in Italia. Le opere che si contenderanno i premi  e saranno il core della manifestazione in quanto affrontano nell’unisono il tema dell’amore. Opere di grande pregio  come l’opera in divenire (richiede che i visitatori la completano) oppure all’opera dinamica (opera non statica) o alle opere dell’artista più amato Caravaggio rievocate graficamente.

Insomma le opere non mancheranno di stupire il visitatore per come avviene proprio nei grandi musei. Saranno inoltri numerosi anche gli eventi collaterali che nei giorni della manifestazione intratterranno i visitatori con corsi gratuiti e formativi. Indubbiamente il premio internazionale Iside è uno di quegli eventi da non perdere nel panorama internazionale dell’arte, già numerosi artisti e simpatizzanti hanno proceduto a prenotare soggiorni per seguirne varie fasi.

L’Ass. Culturali Xarte ricorda che la manifestazione ha come Presidente:   Maurizio Caso Panza, Direttore Artistico: Aniello Saravo, Direzione Critica: Angelo Orsillo, Presidente di Giuria: Rita Pacilio.

Brevemente gli artisti in esposizione sono: “Erasmo Amato, Analia Adorni, Simona Battistelli, Raffaella Bellonia, Leonildo Bocchino, Daria Bollo, Alessando Borrelli, Lauretta Bortolan, Daniela Borzillo, Serena Casali, Orazio Casbarra, Ignazio Catauro, Natalia Ceglia, Carmelo Compare, Gabriella Cusano, Rina D’imperio, Ornella De Blasis, Annamaria De Luca, Ornella De Rosa, Milena Di Rubbo, Maria Rosaria Esposito, Adriana Ferri, Giuseppe Fenice Festino, Mario Finizio, Modesto Furchì, Florinda Giannone, Cristina Giovannucci, Mariano Goglia, Paolo Golino, Flavia Alexandra Grattacaso, Maurizio Iazeolla, Emilio Iele, Abiodun Sakiru Kareem, Anna Maggio, Vincenzo Maio, Laura Marmai, Angela Marotti, Gjergji Meta, Sissy Mihailova, Angelo Monte, Anna (Grisabella) Nuzzo, Francelle Pace, Ilaria Padovano, Luigi Pagano, Cosimino Panza, Leonardo Pappone, Cinzia Parente, Gaia Pasini, Nicola Pica, Nicola Porta, Jessy Rei, Grazia Romano, Nicola Romano, Elio Russo, Rosanna Sasso, Giovanni Saviano, Linda Schipani, Mahandra Schmitt, Teresa Serriello, Maria Sibilio, Emilio Sorvillo, Francesca Spoto, Angela Tammaro, Fernando Tedino, Rosario Tortorella, Cinzia Trabucchi, Salvatore Tripodi Domenico, Andrea Varrone, Alfredo Verdile, Maria Chiara Vernillo, Rosanna Veronesi.

Artisti per la poesia e la narrativa: Luciano Aniello, Giuseppe Baldini, Graziella Bergantino, Daniela Cappuccio, Alessandra Corbetta, Deborah Daniele, Grazia Dottore, Anna Guarino, Gianfranco Imbriani, Antonella La Frazia, Roberto Lasco, Rito Mazzarelli, Rossana Monacella, Antonietta Nori, Anna Grisabella Nuzzo, Silvana Pesola, Elio Russo, Daniela Scodellaro, Stefania Siani, Fernando Tedino, Antonella Vegliante.”.

Il premio ricorda il fondatore dott. Maurizio Caso Panza, è nato  per  diffondere  in  ambito  nazionale  ed internazionale  la cospicua concentrazione di manufatti egizi dedicati  alla dea Iside e ritrovati  in  Benevento: un unicum fuori dall’Egitto”.