Ubriaco alla guida, aggredisce carabinieri: arrestato operaio 29enne di Pannarano

Nel corso della notte a Pannarano, militari dell’Aliquota Radiomobile del NORM della Compagnia Carabinieri di Montesarchio, nel corso di un normale controllo alla circolazione stradale, provvedevano a fermare un veicolo che transitava nel centro del comune.

Gli operanti intimavano al conducente di esibire i documenti di guida e di circolazione ma il 29enne, in evidente stato di ebbrezza alcolica, si mostrava subito ostile e iniziava a proferire frasi oltraggiose e minacciose all’indirizzo dei militari, i quali cercavano di farlo calmare chiedendogli nuovamente i documenti richiesti. Nel mentre lo stesso li cercava all’interno del veicolo e in particolare sotto il sedile, uno degli operanti si accorgeva che in quel posto era riposto un coltello a serramanico che immediatamente veniva prelevato dal militare per toglierlo dalla disponibilità del fermato.

A questo punto il 29enne cercava di dileguarsi a bordo della sua autovettura ma veniva bloccato e fatto scendere dall’abitacolo e subito dopo iniziava a sferrare calci e pugni all’indirizzo dei due carabinieri. Dopo essere stato immobilizzato veniva condotto presso la caserma di Montesarchio ma durante il tragitto continuava a minacciare e oltraggiare i militari. Sottoposto all’esame con etilometro si verificava che il tasso era superiore al limite consentito mentre il coltello a serramanico veniva sottoposto a sequestro. A seguito dell’aggressione, i militari erano costretti a ricorrere alle cure dei sanitari dell’ospedale di Sant’Agata de’ Goti.

Pertanto l’uomo, operaio, censurato e originario di Pannarano, veniva tratto in arresto in quanto resosi responsabile dei reati di violenza, resistenza ed oltraggio a P.U. e, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato trattenuto presso la caserma di Montesarchio in attesa di essere sottoposto a rito direttissimo dinanzi il Tribunale di Benevento. Veniva inoltre deferito alla Procura della Repubblica di Benevento per i reati di guida in stato di ebbrezza alcolica e per porto di arma da taglio.

Comunicato stampa

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.