Unicef, le pigotte compiono 18 anni in missioni salvavita

pigotta-unicefLe Pigotte quest’anno festeggiano il 18° compleanno e continuano nella propria missione salvavita; sono ospitate dal Consorzio Samnium al piano terra di Palazzo Paolo V al Corso dei Garibaldi, dove sarà possibile adottarle ogni fine settimana per offrire un kit competo di vaccinazioni e una zanzariera antimalarica.

Ma già un gran numero di Pigotte sono state adottate al plesso Cretarossa dell’I.C. Sant’Angelo a Sasso, opere pregevoli per la cura e l’amore con cui sono state create dalle mamme dei bimbi della III B Scuola Infanzia, principali protagonisti del progetto.

Importante la motivazione che le insegnanti Marisa Lepore, Viviana Cusano, Mariarosaria Zollo, hanno saputo indurre nei piccoli.

Il 14 dicembre si è tenuto presso il Teatro De Simone di Benevento uno spettacolo di danza a cura dell’ASD Progetto danza di Ornella Mirra; il 20 dicembre, alle ore 18.00 ancora presso il Teatro De Simone si terrà il Concerto “Dedicato…alla Vita“ eseguito dagli allievi dell’I.C. Levi Montalcini di San Giorgio del Sannio.

Il concerto è dedicato ad Angelo Ciardiello e Carlotta Nobile, due giovanissimi volontari UNICEF prematuramente scomparsi.

Come sempre, le donazioni raccolte durante le Festività natalizie saranno dedicate alla Campagna “Bambini in pericolo” e in particolare  ai tantissimi bambini siriani dei campi di accoglienza in Giordania, lontani dalle loro famiglie.

E ancora, l’UNICEF invita tutti a partecipare alla tradizionale “Fiaccolata per la pace” le Istituzioni accanto ai Giovani, che il 22 dicembre, alle ore 18.40 muoverà dallo spiazzo antistante il Palazzo di Governo per raggiungere la Cattedrale dove i Giovani riceveranno i messaggi augurali delle Istituzioni sottolineati dai brani eseguiti dagli allievi del Liceo musicale “Guacci” diretti da Selene Pedicini.

Tantissimi, comunque, gli eventi dedicati all’UNICEF in tutta la provincia sannita, dai mercatini ai punti di adozione Pigotta, dall’insediamento dei Consigli Comunali Junior alla concessione della cittadinanza onoraria ai minori stranieri da parte delle Amministrazioni Comunali Amiche UNICEF.

Si rinnova ogni anno la gara di solidarietà per le tante infanzie in difficoltà nei paesi più desolati del mondo, accanto all’UNICEF che compie settanta anni e racconta una storia bellissima di bambini salvati, di bambini ritrovati di bambini da proteggere da guerre, povertà e discriminazioni.

 

Lascia una risposta