Unisannio, giovedì l’inaugurazione del nuovo LInC di piazza Risorgimento

Giovedì 30 maggio 2024 alle ore 11.00, l’Università degli Studi del Sannio inaugura LInC, il laboratorio di ricerca sperimentale e didattica avanzata nell’area dell’Ingegneria civile. La cerimonia si terrà presso la nuova sede situata in Piazza Risorgimento a Benevento.

Il nuovo laboratorio LInC è dotato di attrezzature e macchinari all’avanguardia, che permettono l’esecuzione di prove sperimentali in diversi ambiti dell’ingegneria civile, tra cui la caratterizzazione meccanica dei materiali da costruzione, l’ingegneria sismica e le costruzioni idrauliche.

La cerimonia sarà introdotta dal prof. Giuseppe Maddaloni, docente di Tecnica delle costruzioni presso UNISANNIO. Sono previsti i saluti del sindaco di Benevento, Clemente Mastella, del presidente della Provincia di Benevento, Nino Lombardi, e del Rettore dell’Università degli Studi del Sannio, Gerardo Canfora. Interverranno inoltre Maria Rosaria Pecce, docente di Tecnica delle costruzioni presso l’Università Federico II, e Nicola Fontana, direttore del Dipartimento di Ingegneria di UNISANNIO.

L’Università degli Studi del Sannio ha realizzato una nuova struttura dedicata alla ricerca scientifica e alla didattica avanzata nel settore dell’ingegneria civile. L’edificio, situato in Piazza Risorgimento a Benevento, copre un’area complessiva di circa 4000 mq, di cui 800 mq sono adibiti a laboratorio, 90 mq a uffici e 1000 mq a spazio verde. La struttura è caratterizzata da un tetto giardino attrezzato di circa 400 mq, accessibile da una scala esterna, che insieme al particolare rivestimento delle facciate contribuisce all’identità visiva del patrimonio edilizio dell’Università degli Studi del Sannio.

Un laboratorio di prove sperimentali era già attivo da alcuni anni, ospitato nei locali dell’Istituto Tecnico per Geometri “Galileo-Vetrone”, grazie a una collaborazione che permetteva ai ricercatori di utilizzare i macchinari della scuola e agli studenti di assistere a prove di laboratorio di grande interesse formativo. Il nuovo edificio sorge sul lotto antistante e rappresenta un’infrastruttura strategica innovativa per l’Università, l’istruzione scolastica e il territorio sannita.

Il laboratorio LInC, con le sue nuove attrezzature e macchinari di rilevanza, consentirà di eseguire prove sperimentali nell’ambito dell’ingegneria civile, rafforzando il ruolo dell’Università nella capacità di generare beni comuni e conoscenza diffusa. In un contesto territoriale come quello sannita, la realizzazione di un laboratorio multidisciplinare rappresenta un fattore di sviluppo, garantendo la costruzione di una comunità più aperta, competente ed esperta e ponendo le basi per una nuova crescita economica.

Comunicato Stampa

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.