Valentino: “Una nuova governance del Pd per affrontare le sfide presenti e future”

congresso pd Carmine Valentino
Nel corso dell’Assemblea provinciale del Partito Democratico convocata questo pomeriggio dal presidente Rossano Insogna presso la biblioteca provinciale di corso Garibaldi a Benevento, il segretario Carmine Valentino è intervenuto con una propria relazione.

Tra i temi toccati da Valentino nel suo discorso, la credibilità del partito, il lavoro di ascolto, comprensione ed interpretazione della società, e la partecipazione responsabile.

“Carpire ed ascoltare i disagi”, questo lo sforzo che il segretario ha chiesto al suo partito.

Ma Valentino ha parlato anche di proposta programmatica. “Questo partito – ha detto Valentino – deve rilanciare su temi come il lavoro, la Sanità, la mobilità, lo sviluppo , la formazione e l’innovazione”.

“Pur nella diversità che caratterizza le anime del nostro partito, noi dobbiamo –ha detto Valentino – avere la consapevolezza della necessità di raccontare alle persone quelle esperienze e quelle storie che sono patrimonio ineludibile del Pd”. Un riferimento chiaro al protagonismo dei circoli del Partito Democratico ma anche al lavoro costante svolto a tutti i livelli dai rappresentanti istituzionali.

Sui giovani Valentino ha detto “sono il nostro presente e la nostra più importate risorsa, da valorizzare, ogni giorno”. Ed ai giovani è dedicato uno degli 8 dipartmenti tematici voluti proprio dl segretario provinciale.

Non è mancato un passaggio sulle prossime elezioni. “La coalizione – ha spiegato il segretario provinciale – non deve essere solo un cartello elettorale ma una risorsa programmatica e di prospettiva di crescita comune. Le difficoltà attuali rappresentino un momento di approfondimento ed esame comune per tutti, non trascurando pero le importanti iniziative dove il PD ha dato e sta dando con il suo impegno responsabile di governo risposte a temi di grande rilevanza. Le emergenze affrontate, la crisi economica, le scelte conseguite non posso essere un prezzo da pagare per il PD ma la risposta seria e concreta da valorizzare come patrimonio anche valoriale comune. Le sfide presenti e future sono tante: abbiamo messo in campo una rinnovata e motivata governance del PD, cosciente delle difficoltà dei problemi, dei disagi presenti ma nel contempo motivata e decisa a dare una svolta vera e decisa con proposte di governo credibili, realizzabili, responsabili. Questa è la sfida. A noi, con rinnovato impegno e lavoro, lo sforzo che si richiede per vivere con entusiasmo gli impegni futuri”.

Nel corso dell’assemblea è stata eletta la nuova Direzione provinciale del Partito Democratico. Su indicazione del segretario provinciale sono stati inoltre creati 8 dipartimenti tematici.
In allegato gli elenchi dei membri di diritto ed elettivi della nuova Direzione.

Di seguito, l’elenco dei Dipartimenti Tematici.

1.     Sviluppo rurale, Ambiente, Agricoltura e Aree protette;

2.     Lavoro, Sviluppo, Innovazione e Sistemi produttivi;

3.     Infrastrutture, Pianificazione territoriale, Energie rinnovabili, Difesa del suolo e dissesto idrogeologico;

4.     Cultura, Formazione, Scuola, Università e Turismo;

5.     Economia, Credito, Programmi comunitari e Politiche per il Mezzogiorno;

6.     Politiche sociali, Sanità, Associazionismo e Volontariato;

7.     Politiche giovanili;

8.   Comunicazione e marketing

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.