Venezia – Benevento: le probabili formazioni

Un pomeriggio di fine a novembre a Venezia per il Benevento, è quello che si appresta a trascorrere la truppa di Pippo Inzaghi di scena alle 15 al “Penzo”. La capolista, complici i numerosi scontri diretti in questa quattordicesima giornata, vuole ulteriormente aumentare il distacco dalle inseguitrici, ma i ragazzi di mister Dionisi sono pronti a vender cara la pelle. Il tecnico toscano, accostato alla panchina giallorossa prima dell’arrivo di SuperPippo, si affida al 4-3-1-2 e rispetto alla gara contro l’Empoli sono previsti i rientri dal primo minuto di Zuculini e Lollo, con Suciu che completerà il terzetto di centrocampo. Alle spalle delle due punte, Bocalon e Di Mariano, ci sarà Aramu, con quest’ultimo a segno sia contro l’Empoli che nella partita precedente contro il Livorno. Tra i pali l’ex Avellino Lezzerini, con il quartetto di difensori che sarà formato da Fiordaliso, Modolo, Casale e Ceccaroni.

Nel Benevento, con mister Inzaghi che ritorna a Venezia dopo l’ottimo biennio vissuto sulla panchina veneta, ci sono buone possibilità che venga confermato il 4-3-2-1 proposto inizialmente contro il Crotone. Rispetto però all’undici di sabato scorso ci saranno due modifiche, con la prima che riguarda il rientrante Caldirola che prenderà il posto di Gyamfi. L’altra, invece, riguarda la trequarti, con Kragl che dovrebbe essere preferito a Insigne. Il tedesco farà quindi coppia con Sau alle spalle di Coda. A centrocampo il terzetto Hetemaj, Schiattarella, Viola, con il numero dieci che così come avvenuto sabato scorso agirà da mezzala mancina. In difesa, scritto di Caldirola, di fianco all’ex Werder Brema ci sarà Antei, con Maggio e Letizia terzini a completare il quartetto davanti a Montipò.

Arbitro: Marco Serra di Torino
Assistenti
Andrea Tardino di Milano e Marco Scatragli di Arezzo
IV ufficiale:
Marco Monaldi di Macerata

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.