Venezia, Javorcic: “Gli episodi ci hanno condannato alla sconfitta”

Terminata la gara che ha visto il Benevento imporsi contro il suo Venezia, anche il tecnico dei veneti Ivan Javorcic ha commentato il match. Ecco le sue dichiarazioni: “Abbiamo sofferto la fisicità del Benevento e degli episodi ci hanno condannato alla sconfitta. Il secondo gol ci ha tagliato le gambe e su questo, così come su altri aspetti, dobbiamo lavorare tanto. In questo campionato ci sono piazze molto importanti che hanno fatto notevoli investimenti e credo che il livello qualitativo si sia alzato di molto rispetto alla serie C. L’assenza di Busio purtroppo si è avvertita e non abbiamo un elemento come lui in grado di costruire il gioco dal basso. I ragazzi però stanno lavorando tanto e dobbiamo continuarlo a fare per trovare i giusti meccanismi. Assorbiamo quindi questa sconfitta e bisogna ripartire pensando già alla prossima partita in casa della Spal”.

Cuisance –È quello che ci può dare di più e dobbiamo imparare a sfruttarlo nel modo migliore. Ha le qualità per fare la differenza e può essere prezioso anche in fase difensiva”.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.