Verrà presentato venerdì il libro "La morte di Paola. Un caso archiviato" di Giuseppe Portoghese

copertina-portogheseVenerdì 14 ottobre alle ore 17.00 le Edizioni Realtà Sannita presentano il libro “La morte di Paola. Un caso archiviato” di Giuseppe Portoghese. Il racconto commovente di un padre che ripercorre tutte le vicende, spesso oscure ed incredibili, che nel 2009 portarono alla morte a soli 48 anni della studiosa e ricercatrice. Giuseppe Portoghese, noto cardiologo della città di Benevento, è l’autore del libro “La morte di Paola. Un caso archiviato” (Edizioni Realtà Sannita), con cui ripercorre tutte le vicende, spesso oscure ed incredibili, che nel 2009 portarono alla morte a soli 48 anni della sua amata figlia Paola, studiosa e ricercatrice, architetto alle dipendenze dei Beni Culturali presso il Museo Andersen di Roma. E’ il racconto nudo e crudo di una storia di sanità e di giustizia inadeguate per una colpevole approssimazione umana reso da un genitore drammaticamente coinvolto anche sul piano professionale. Hanno collaborato con Giuseppe Portoghese il dott. Mario Pedicini e l’avv. Ugo Campese, che ha scritto anche l’introduzione all’opera. Il libro sarà presentato venerdì 14 ottobre 2016, presso la Biblioteca Provinciale di Benevento, alle ore 17.00. Insieme all’autore relazioneranno Mario Pedicini e Ugo Campese. Coordinerà il direttore di Realtà Sannita Giovanni Fuccio. Giuseppe Portoghese, nato a Via 3 Settembre, decimo di dodici figli, è stato da giovane collaboratore de Il Mattino sotto la guida del fratello Michele. Laureato in Medicina all’Università di Napoli, si è specializzato in Cardiologia all’Università di Torino operando in diversi Ospedali e Cliniche. Ha concluso come libero professionista.

Lascia una risposta