Solidarietà all’Australia in diverse città italiane e anche a Benevento: è questa la motivazione che ha spinto i vari coordinamenti locali di Fridays for Future a scendere in piazza questa mattina.

Il sit-in beneventano si è tenuto in piazza Torre e ha raggruppato giovani studenti con a cuore il destino del territorio australiano, martoriato dagli incendi nelle ultime settimane. Il dramma ha fatto il giro del globo e ha mobilitato diverse organizzazioni mondiali, che stanno sostenendo la causa di abitanti e animali coinvolti dai roghi. Non potevo mancare all’appello i giovani ecologisti capitanati da Greta Thunberg: “Il Governo australiano è indifferente: invece di contrastare la devastazione degli incendi, incentiva le esportazioni di carbone. Ciò non permetterà il raggiungimento degli accordi di Parigi, in cui l’Australia si era impegnata a diminuire le emissioni di Co2 entro il 2030” dichiara una delle responsabili territoriali di Fridays for Future Benevento, Giulia Gelormini. “Così come abbiamo fatto aprire gli occhi a Bolsonaro con scioperi e manifestazioni per l’Amazzonia, stiamo facendo lo stesso per l’Australia”.

Le dichiarazioni complete all’interno del video