Villa Comunale, vandali senza freni: danneggiata la giostrina per i bambini disabili

Riceviamo e pubblichiamo la nota del Dirigente provinciale di Fratelli d’Italia, Domenico Giglio che denuncia l’atto di vandalismo appurato in Villa Comunale, dove è stata danneggiata la giostrina inclusiva dedicata ai bambini disabili. “In questa splendida e soleggiata giornata di luglio, mentre passeggiavo nella villa comunale, ho fatto una triste scoperta che ha suscitato in me sia rabbia che tristezza. La giostra inaugurata non molto tempo fa, dedicata ai bambini disabili e simbolo di inclusione e svago, era stata danneggiata e staccata dai cardini.

Mi ha profondamente addolorato pensare che qualcuno abbia compiuto un gesto così meschino e privo di rispetto per un’installazione così importante e significativa per la nostra città. Questa giostra rappresentava un passo verso una società più inclusiva, dove i bambini con disabilità avrebbero potuto godere dello stesso divertimento e delle stesse opportunità degli altri.

Mi auguro vivamente che coloro che hanno compiuto questo atto vandalico riflettano sulla gravità delle proprie azioni e si vergognino per ciò che hanno fatto. Distruggere una giostra pensata per i bambini disabili va ben oltre il semplice atto di vandalismo: è un segno di mancanza di empatia e di rispetto per le persone con diverse abilità.

Spero – prosegue Giglio – che al più presto la giostra venga riparata e riporta in condizioni di piena fruibilità. È essenziale che la città si impegni a proteggere tali iniziative, che rappresentano una dimostrazione tangibile dell’attenzione verso l’inclusione e la diversità. Ognuno di noi può contribuire a promuovere un ambiente più rispettoso e sensibile alle esigenze degli altri, e sono convinto – conclude la nota di Giglio – che la maggior parte della comunità cittadina sostenga l’importanza di tali iniziative”.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.